Premio "Magnifica Comunità di Este"

Ultima modifica 27 settembre 2021

Il Premio “Magnifica Comunità di Este” è conferito dall'Amministrazione Comunale a cittadini atestini viventi, individuati dalla apposita Commissione sulla base delle segnalazioni ricevute da parte di associazioni, enti e singoli cittadini.

La cerimonia di premiazione si tiene ogni anno il 23 settembre, giorno in cui ricorre la festività di Santa Tecla, Patrona della Città di Este.

Il premio, consistente in una formella artistica di ceramica con impresso il sigillo della Città e in una pergamena riportante le motivazioni del premio, viene assegnato ad uno o più cittadini che si siano distinti nei seguenti settori:
- crescita civile e culturale della Città;
- mondo del lavoro, dell'economia e dello sviluppo tecnico-scientifico;
- salvaguardia o valorizzazione del patrimonio storico, artistico, ambientale della Città;
- impegno sociale.

Il Libro d’oro, sul quale sono trascritti i nomi dei premiati e le motivazioni del riconoscimento, è custodito presso il Palazzo Municipale.

ELENCO PREMIATI MAGNIFICA COMUNITÀ DI ESTE

Anno 2008

Ettore Bressan: per la crescita civile e la salvaguardia dell'ambiente.

Secondo (Silvio) Penso: conoscenza e memoria storica della città.

Maria Pase: per l'impegno civile a favore degli ultimi.

 

Anno 2009

Salvatore (Turi) Fedele: per l’impegno nel settore del cinema e dell’arte figurativa nel panorama culturale della città.

Maria Teresa (Mimina) Pavan: per l’impegno civile e sociale a favore dell'associazionismo e del volontariato della città.

Livio Rinaldi: per il suo contributo alla crescita civile e culturale della città.

 

Anno 2010

Antonietta Cavazzin: per il suo impegno nell'attività del teatro amatoriale della Compagnia "Città di Este" valorizzando l’attività culturale della città.

Alfredo Ramponi: per l’impegno profuso nel mondo del lavoro favorendo l'incremento dell'economia cittadina.

Gruppo Comunale Protezione Civile di Este: per l'encomiabile impegno civile e sociale rivolo alla popolazione del territorio e della città.

Remo Giorio: per l’impegno alla vita dell'associazionismo, oltre all'impegno sociale.

 

Anno 2011

Mario Lasalandra: per il contributo alla crescita culturale della città.

S.O.G.I.T.: per l'emcomiabile attività svolta nel territorio sia nel quotidiano, sia nei momenti di calamità naturali.

Maria Ida Cerchiari: per l'impegno civile a favore degli immigrati minori.

Maria Elisa Papa: per l’esemplare abnegazione e la scrupolosità dimostrata nella lunga carriera lavorativa.

 

Anno 2012

Attilio Bissaro: fondatore della Società di Mutuo Soccorso, promotore della cultura locale e per il recupero del Cinema Teatro Farinelli.

Antonio Cornacchione: per l’impegno nel valorizzare lo studio dell'Arte del territorio, valorizzando e incrementando la diffusione della nostra ceramica.

Francesco Fontana: per la valorizzazioene della tradizione enogastronomica del territorio, promuovendo e diffondendo i prodotti con marchio D.O.P. della Città di Este.

 

Anno 2013

Franco Giorgio Trevisan: per il contributo alla crescita culturale della città.

Ernesto (Saverio) Marchetti: per il contributo al mondo del lavoro e dello sviluppo tecnico-scientifico.

Antonio Mazzetti: per il contributo alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e ambientale della città.

Maria Luisa Andreose: per il contributo e impegno civile nel sociale e nel volontariato.

Giulio Deangeli: per l'impegno nello studio e nella ricerca.

 

Anno 2014

Don Bruno Cogo: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città di Este.

Luciano Menotti: per il contributo alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale della Città di Este.

Vicenzo Contegiacomo: per l'impegno profuso nel mondo del lavoro e dell'economia.

C.S.D. Estense: per l'impegno nel mondo del lavoro e dell'economia e dello sviluppo tecnico-scientifico.

 

Dal 2015 al 2018 il Premio non è stato assegnato.

 

Anno 2019

Gianna Curtarello: per l'impegno profuso nel mondo del lavoro e dell'economia.

Valter Pieressa: per l'impegno nell'attività sociale e nella valorizzazione di Este.

Giancarlo Marinelli: per il contributo alla crescita civile e culturale della città.

Francesco Selmin: per il contributo alla crescita culturale e alla valorizzazione del patrimonio storio-artisrtico della città.

Gianfranco Lavezzo: per il contributo alla crescita civile e culturale della città.

 

Anno 2020

Italo Baratella: per il contributo alla crescita civile e culturale della città.

Roberto Bevilacqua: peril contributo alla crescita civile e culturale della città.

Maria Luisa Cagnotto: per il contributo alla crescita civile, sociale ed economica di Este e del suo territorio.

Saltarin Maurizio: per il contributo alla crescita vicile e culturale della città.

Luogotenente Severino Permunian: per il contributo alla crescita civile e culturale.

Don Orlando Zampieri: per il contributo alla crescita vicile, sociale e culturale.

Associazione Nazionale Carabinieri in congedo: per l’impegno civile e sociale rivolto alla popolazione del territorio e della città.

Centro di Ascolto Vicariale delle Povertà e delle Risorse: per l’impegno sociale a favore dei più deboli.

Gruppo Alpini: per l’impegno civile e sociale.

Gruppo Scout: per l’impegno civile e sociale.

Opera Vicariale Caritas: per l’impegno sociale a favore dei più deboli.

ScautEste Onlus: per l’impegno civile e sociale.

Menzione speciale al Gruppo Volontari Protezione Civile di Este.

 

Anno 2021

Franco Bissaro: per l’impegno nell’attività sociale

Carlo Brambilla: per l’impegno profuso nel mondo del lavoro, dell'economia e dello sviluppo tecnico-scientifico

Club Ignoranti: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città

Suore Domenicane della Beata Imelda - Suor Maria Rosa, Suor Natalina, Suor Elena e Suor Gherarda: per l’impegno nell’attività sociale”

Don Marco Galante: per l’impegno nell’attività sociale

Cristina Masiero: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città

Paola Morato: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città

Maria Luisa Ravarotto: per l’impegno profuso nel mondo del lavoro e dell’economia

Paola Ciocchetta: per l’impegno nell’attività sociale

Gianantonio e Renzo Lucchiari: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città

Rancura Scoasse: per l’impegno nell’attività sociale e nella salvaguardia della Città e del territorio

Rotary Club Este: per l’impegno nell’attività sociale

Giancarlo Sartori: per il contributo alla crescita civile e culturale della Città

Gianpietro Sartori: per l’impegno nell’attività sociale

Operatori ecologici S.E.S.A SPA - Simone Schievano, Paolo Belluco, Marco Ottoboni, Andrea Romagnolo, Alessandro Marchetto :per l’impegno profuso nel mondo del lavoro, dell'economia e dello sviluppo tecnico-scientifico

Graziella Viola: per l’impegno nell’attività sociale

 

 

Regolamento
Allegato formato pdf
Scarica