Contenuto principale

VOTO DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO: Elezioni Politiche del 4 Marzo 2018

In occasione delle elezioni politiche (della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica) del 4 marzo 2018 i cittadini italiani, iscritti nelle liste elettorali, residenti all'estero (iscritti all'Aire - Anagrafe degli italiani residenti all'estero) possono esercitare il diritto di voto attraverso due modalità:

DESCRIZIONE:
In occasione delle elezioni politiche del 4 marzo 2018 i cittadini italiani, iscritti nelle liste elettorali, residenti all'estero (iscritti all'Aire - Anagrafe degli italiani residenti all'estero) possono esercitare il diritto di voto attraverso due modalità:
all'estero, attraverso il voto per corrispondenza, nella circoscrizione Estero;
in Italia, esprimendo tale opzione all'ufficio consolare della circoscrizione di residenza estera.

La circoscrizione Estero è suddivisa in 4 ripartizioni:
1. Europa
2. America meridionale
3. America settentrionale e centrale
4. Africa, Asia, Oceania, Antartide
Possono votare all'estero, per corrispondenza, anche gli italiani temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi per motivi di lavoro, studio o cure mediche.

 

VOTO ALL'ESTERO PER CORRISPONDENZA:
Entro i 18 giorni che precedono la data delle elezioni, gli uffici consolari inviano, agli elettori residenti nella circoscrizione, un plico contenente il certificato elettorale, la scheda elettorale e la busta affrancata con l'indirizzo dell'ufficio consolare, oltre alle liste dei candidati.
L'elettore, dopo aver espresso il voto, spedisce, entro il 10° giorno antecedente le elezioni, la busta, contenente la scheda, all'ufficio consolare. Quest'ultimo invia le schede pervenute entro le ore 16:00 del giovedì antecedente le elezioni, all'ufficio centrale per la Circoscrizione estero in Italia.
Lo scrutinio avviene contestualmente allo scrutinio dei voti espressi sul territorio nazionale.
Non possono votare per corrispondenza i cittadini italiani residenti in stati con i cui governi non sono state concluse intese per garantire l'eguaglianza, la libertà e la segretezza del voto. I cittadini residenti in questi paesi potranno esercitare il voto in Italia e sono per loro previste agevolazioni di viaggio.
Opzione per il voto in Italia
L’elettore residente all’estero, che vuole esercitare l’opzione per il voto in Italia, deve comunicare tale opzione all’ufficio consolare di riferimento entro lunedì 8 gennaio 2018, accertandosi della ricezione dell'opzione di voto da parte dell'ufficio entro tale termine.
Modulo per l'opzione di voto in Italia
Approfondimenti dal sito del Ministero dell'Interno

 

VOTO DEGLI ITALIANI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO:
Gli elettori temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e i loro familiari conviventi possono richiedere di votare all'estero per corrispondenza (per un'unica consultazione); questa opzione deve pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il 31 gennaio 2018.
L'opzione può essere inviata per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure può essere recapitata a mano al Comune da persona diversa dall'interessato; può comunque essere presentata anche tramite l'ufficio consolare competente per il territorio.
Modulo per l'opzione di voto all'estero
L'elenco degli elettori che hanno richiesto di votare per corrispondenza viene trasmesso agli uffici consolari competenti che inseriscono a loro volta i nomi degli elettori in elenchi speciali finalizzati all'esercizio del diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero.
Approfondimenti dal sito della Farnesina

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:
Legge n. 52 del 6 maggio 2015 (art. 2, comma 37, lettera a) "Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati".
Legge n. 459 del 27 dicembre 2001 "Norme per l' esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero".

 

RIFERIMENTI:
Servizi Demografici - Elettorale
Orario straordinario per il mese di gennaio 2018: giovedì 25 e venerdì 26 gennaio dalle 14:30 alle 17:00; sabato 27 gennaio dalle 8:15 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:00; domenica 28 e lunedì 29 gennaio orario continuato dalle 8:00 alle 20:00.

Luogo: Sede municipale - Polisportello (ufficio sito al Piano Terra, Piazza Maggiore n. 6 – 35042 -Este - PD)
Telefono: 0429 – 617563 e 0429 617 550
Fax: 0429 601670
Orario: da lunedì a venerdì dalle 8:15 alle 12:30, martedì e mercoledì anche dalle 14:30 alle 17:00
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile del procedimento: avv. Enrica Tramarin