Contenuto principale

Rendere una dichiarazione sostitutiva di certificazione (autocertificazione)

Ufficio Competente

Polisportello e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
c/o sede municipale - Piazza Maggiore n.6- piano terra
tel.0429/617550 fax.0429/601670
lunedì – martedì – giovedì - venerdì 8.30 - 13.00
mercoledì 8.30 – 18.00 (dalle 13.00 alle 15.00 su appuntamento)
sabato 8.30 -11.30

Descrizione

Si tratta di una dichiarazione che sostituisce la produzione di certificati nei rapporti con le pubbliche amministrazioni o con i gestori di pubblici servizi o con i privati che la accettano
La dichiarazione viene usata per i dati relativi a stati, fatti, qualità personali del soggetto dichiarante (ad esempio data e luogo di nascita, residenza, cittadinanza, ecc.), presenti negli archivi della pubblica amministrazione o in atti in possesso del soggetto stesso. La mancata accettazione dell'autocertificazione da parte della pubblica amministrazione costituisce una violazione dei doveri d'ufficio
La dichiarazione può essere resa sia da cittadini italiani, che comunitari che extracomunitari regolarmente soggiornanti. I cittadini extracomunitari possono autocertificare solo dati e fatti che possono essere attestati dall'amministrazione pubblica, o se previsto da speciali disposizioni di legge e/o da reciproche convenzioni internazionali
Le autocertificazioni hanno la stessa validità dei certificati che sostituiscono: illimitata, relativamente ai certificati contenenti dati non soggetti a variazioni e di 6 mesi negli altri casi
I dati relativi a cognome, nome, luogo e data di nascita, cittadinanza, stato civile e residenza attestati in documenti di identità o di riconoscimento in corso di validità, possono essere comprovati mediante esibizione dei documenti medesimi.
Certificati che NON possono essere sostituiti da dichiarazione:
medici
sanitari
veterinari
di origine
di conformità CE
di marchi
di brevetti
Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i privati gestori di pubblico servizio, sia il cittadino italiano che comunitario o extracomunitario, devono presentare un'autocertificazione

Modalità di richiesta

Il cittadino può presentarsi direttamente presso gli enti che richiedono il documento, che devono rendere disponibile la modulistica, o al Polisportello per ricevere ogni spiegazione utile alla compilazione e alla produzione dell'autocertificazione. L'autocertificazione può essere anche inoltrata al soggetto che la richiede per posta, via fax o posta certificata
E' possibile inoltre compilare il modello di autocertificazione collegandosi al sito www.comuni.it "moduli di autocertificazione telematica"

Modulistica

Documentazione da presentare

Modulo di dichiarazione debitamente sottoscritto

Termine finale

Immediato

Costi del servizio

Gratuito

Normativa di riferimento

  • D.P.R. n. 445/2000,
  • D.P.R. n. 642/1972,
  • D.P.R. n. 403/1998, legge n.183/2011

Responsabile del procedimento

Il Responsabile del Settore Servizi Demografici dott. Renato Mario Marcon 0429/617510 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.