Contenuto principale

CENTRO SOLLIEVO PER MALATI DI ALZHEIMER

Partirà da settembre, presso la ex biblioteca del Chiostro di Santa Maria delle Consolazioni, il Centro Sollievo dedicato ai malati di Alzheimer allo stadio iniziale della malattia.

Il servizio ha lo scopo di aiutare i malati a mantenere il più a lungo possibile le capacità cognitive coinvolgendoli in attività ludiche e di socializzazione.

Al contempo il centro si pone come supporto ai familiari dei fruitori del servizio, che così per alcune ore potranno dedicarsi alle proprie occupazioni, sicuri che i loro cari sono in compagnia di volontari formati appositamente per questa attività.

Il Progetto, di cui è capofila l’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri di Conselve), sarà finanziato con fondi della Regione Veneto, attraverso l’ULSS 6 Euganea.

Inizialmente il Centro Sollievo sarà aperto una mattina a settimana, ma l’orario potrebbe essere esteso a un’altra giornata.

«Riteniamo che questo nuovo servizio ai malati e alle loro famiglie possa essere un valido supporto – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Lucia Mulato -. La malattia di Alzheimer è un problema che affligge sempre più la nostra società e colpisce duramente anche la nostra Città. Per questo abbiamo ritenuto importante partecipare come soggetto istituzionale al lavoro sinergico con le Associazioni, in particolare l’Associazione Volontari Ospedalieri di Conselve, capofila del Progetto».

Per informazioni sul servizio contattare i seguenti numeri dell'Avo di Conselve: 348 5390157 - 320 8515091.

 Avo Conselve centro sollievo

Foto: Avo Conselve.