Contenuto principale

BASSA PUNTO - I° Bassa Concept Corner a Merlara 7/8/9 settembre 2018

Tre giornate con i giovani di 29 Comuni per attivare la Bassa Padovana: in palio €.5000 per il team creativo con il migliore progetto di rigenerazione di spazi inutilizzati.
Il 7/8/9 settembre a Merlara debutta il progetto “Bassa Concept Corner” con il primo dei quattro raduni dei giovani della Bassa Padovana nell’ambito del primo Piano di Intervento in materia di Politiche Giovanili finanziato dalla Regione Veneto e sostenuto da una rete di 29 comuni appartenenti al Distretto 5 dell’ULSS 6 Euganea denominato “Bassa Punto”.


box bassa concept corner merlara

29 comuni aderenti alla rete: Monselice (capofila), Arquà Petrarca, Este, Montagnana, Pernumia, Bagnoli di
Sopra, Baone, Barbona, Borgo Veneto, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia, Cinto Euganeo, Conselve, Granze,
Lozzo Atestino, Merlara, Ospedaletto Euganeo, Ponso, Pozzonovo, S. Pietro Viminario, Sant’Urbano, Solesino,
Terrassa Padovana, Tribano, Urbana, Vighizzolo d’Este, Villa Estense, Vo’ Euganeo.

5 partner tecnici: Associazione Culturale Zagreo, APS Due Punti, APS Melià, APS Euganea Movie Movement, APS Movielab Lighthouse.

A chi è rivolto
“Bassa Concept Corner” è un progetto rivolto a tutti i giovani che intende valorizzare la creatività giovanile come risorsa fondamentale non solo in termini di espressività, formazione e creazione di nuove competenze, ma anche come driver di sviluppo per nuove imprese culturali giovanili capaci di valorizzare le tipicità e innovare il territorio della Bassa Padovana.


Di cosa si tratta?
E' un format inedito che mira a sostenere la produzione culturale giovanile proponendo un cantiere itinerante sul territorio.

Sono previsti quattro “Bassa Concept Corner” ospitati in quattro comuni del territorio con il seguente calendario:
7/8/9 settembre a Merlara
28/29/30 settembre a Vò Vecchio
26/27/28 ottobre a Granze
7/8/9 marzo 2019 a Cartura

Guida al programma
Ognuno dei quattro “Bassa Concept Corner” offre un programma articolato che nel corso di tre giornate:

1. punta all’aggregazione giovanile ed all’intrattenimento valorizzando giovani autori ed artisti locali
(perfomance teatrali e musicali del venerdì sera);

2. premia le idee e le competenze giovanili di gruppi ed associazioni giovanili per la riattivazione e la
riscoperta di spazi in una sfida di progettazione di attività culturali innovative da realizzare in loco,
finanziando la realizzazione della migliore proposta progettuale con €. 5.000,00 ( hackathon creativi del
sabato);

3. ospita momenti di confronto e produzione di pensiero sul rapporto tra giovani, creatività, impresa
culturale e sviluppo del territorio ( salotti creativi tematici della domenica);

4. offre ai giovani e alle giovani creative una vetrina per le loro competenze ed attività in spazi
appositamente allestiti dove proporre anche dei workshop per far sperimentare al pubblico ed agli altri
giovani la nascita e la realizzazione di prodotti artigianali/artistici che potranno spaziare dalla musica alle
arti visive, dalla scrittura al videomaking, dalla scultura alla danza etc. (fiera dei giovani creativi della
domenica).

Elementi utili per la progettazione all'hackathon creativo di Merlara
Nel Comune di Merlara lo spazio individuato e messo in sfida dall'Amministrazione Comunale per essere
riattivato e valorizzato con attività innovative è lo spazio verde retrostante il polo scolastico in Via Stradona 88. Si
tratta di un'area verde alberata dove è presente una piattaforma polifunzionale in cemento. Confina oltre che
con la scuola primaria, anche con gli spazi

Nota bene:
TUTTI I GIOVANI POSSONO PARTECIPARE LIBERAMENTE AD OGNI APPUNTAMENTO.
E' RICHIESTA L'ISCRIZIONE SOLO PER CHI DESIDERA PARTECIPARE ALLA SFIDA DELL'HACKATHON CREATIVO E/O INTENDE PROPORRE LA SUA ATTIVITA' DURANTE LA FIERA CREATIVA DELLA DOMENICA.

Programma “Bassa Concept Corner n.1” a Merlara

Venerdì 7 settembre - Parco di Villa Barbarigo
APERTURA BASSA CONCEPT CORNER
- ore 19.00/21.00 DJ set con Alberto Lissandrin
- ore 21.00/21.20 spettacolo “Basso Inferno” a cura di Zagreo Associazione Culturale
- ore 21.20/21.30 saluti delle Autorità
- ore 21.30/22.15 ABA live
- ore 22.15/23.30 Mediterranea Nadir in concerto

Sabato 8 settembre – Scuola Primaria e Secondaria Dante Alighieri, Via Stradona 88
HACKATHON CREATIVO
– ore 9.00 sopralluogo e visita spazio da rigenerare, registrazione dei partecipanti, presentazione
dell'hackathon e dei mentor a cura di Melià APS
– ore 10.30/12.00 primo round di progettazione - ideazione
– Ore 12.00/13.30 secondo round di progettazione - business model
– pausa
– ore 14.30/16.00 terzo round di progettazione – presentazione
– ore 16.00/17.00 presentazione dei progetti

Domenica 9 settembre - Giardini retrostanti le scuole in Via Stradona 88 e Parco di Villa Barbarigo
FIERA DEI GIOVANI CREATIVI
- ore 9.00 Apertura della giornata, presentazione dei risultati Hackathon Creativo e colazione sull’erba
presso Giardini in Via Stradona 88
- ore 9.00/13.00 “Fiera dei Giovani Creativi” - laboratori creativi aperti a tutti
- ore 10.30/12.30 “Salotto Creativo: le arti visive”. Ospiti: Nicol Ranci, Carolì Street Art, Andrea Busato,
responsabile marketing della SID (Scuola Italiana di Design)
- ore 13.00/14.30 pausa pranzo
- ore 14.30/19.00 “Fiera dei Giovani Creativi” - laboratori creativi aperti a tutti
- ore 15.30/17.30 “Salotto Creativo: la musica”. Ospiti: Luca Baratella (SHIVA), Alberto Perezzani (Ginger
Studio), Sergio Marchesini
- 17.30/18.30 Proiezione “Appunti per un nuovo cinema della Bassa” a cura di Euganea Movie Movement
A.P.S.
- ore 19.00/19.15 Chiusura - performance teatrale a cura di Zagreo Associazione Culturale.

info/ contatti/ iscrizioni : www.bassapunto.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.