Contenuto principale

Serate BANNER

"Maggio dei libri - Vèstiti di libri" 2018 a Este

La rassegna annuale, di primavera, per la promozione della lettura coordinata dal Consorzio Biblioteche Padovane Associate, vede a Este le nuove iniziative:

"SERATE D'AUTORE" presso il Chiostro delle Consolazioni (gli Zoccoli)

giovedì 31 maggio, ore 21.15: Matteo Strukul presenta "Giacomo Casanova. La sonata dei cuori infranti" (ed. Mondadori)

giovedì 7 giugno, ore 21.15: Massimo Cuomo presenta "Bellissimo" (edizioni e/o)

Dialoga con gli autori la giornalista Silvia Veronese

NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE E DELLE LIBRERIE 2018

sabato 16 giugno
- ore 20.15 e 21.15, Biblioteca Civica: "Libri, che ridere! Racconti ad alta voce per bambine e bambini che a nanna non vogliono andare", per bimbi di 4/6 anni con Katia Scabello (su prenotazione gratuita)
- ore 21.00, Piazza Maggiore-Libreria Gregoriana: Cocktail letterario-teatrale con l'Associazione Culturale Villa Dolfin Boldù
- ore 22.15, Cortile della Biblioteca Civica: "Piccola serenata nottura" in collaborazione con la Civica Scuola di Musica "Città di Este"

Eventi a partecipazione gratuita - Scarica qui la locandina

Info: Biblioteca Civica "Contessa Ada Dolfin Boldù" - Tel. 0429 619044 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Serate dautore e Notte delle bibl. LOC. RIDOTTA

Auryn 2018 BANNER

22, 23, 25 e 26 maggio 2018 - Chiostro di S. Maria delle Consolazioni

Auryn Quartett "alla memoria di Claude Debussy"

Martedì 22 maggio, Auryn Quartett

Mercoledì 23 maggio, Peter Orth pianoforte

Venerdì 25 maggio, Auryn Quartett - Godelieve Schrama arpa

Sabato 26 maggio, Auryn Quartett - Godelieve Schrama arpa, Peter Orth pianoforte, Matthias Lingenfelder violino, Jens Oppermann violino

Inizio concerti ore 21.00 - Ingresso 6,00 € - Servizio di biglietteria nei giorni dei concerti a partire dalle ore 20.00

Clicca qui per scaricare il programma dettagliato

Per aggiornamenti: https://www.amicimusicapadova.org/calendario/

www.aurynquartett.com

Informazioni:  Ufficio IAT- via G. Negri, 9/a
da martedì a venerdì 9.30-12.30 – 16.00-19.00
sabato e domenica 9.30-15.30: t. 0429 600 462 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Assessorato alla Cultura: t. 0429 617 573/6 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
manatdesk 960x400

 

IL BROKER RISPONDE

Servizio on line in tema di assicurazioni

Il broker dell'Ente, Società MAG JLT, si rende disponibile a rispondere a quesiti su argomenti di natura assicurativa posti dai cittadini residenti ad Este.

Poni le tue domande al seguente link:

http://www.comune.este.pd.it/index.php/il-broker-risponde-servizio-online

Cattura

www.magjlt.com

 CLICCA QUI per scaricare il folder.

Venerdì, 13 Aprile 2018 13:36

"Este in Musica " Cartellone musicale 2018

Este in musica pieghevole

Dal 13 aprile 2018, in siti storico-culturali della città, in collaborazione con:

- Associazione Devota & Affettuosa

- M° Luca Paccagnella

- Amici della Musica di Padova

Questo nuovo cartellone, denominato “Este in Musica”, nasce dalla volontà di dare un giusto riconoscimento alle numerose iniziative promosse nel nostro territorio dalle associazioni culturali.
Dodici appuntamenti, per la prima volta riuniti in un unico calendario, che ci accompagneranno da aprile a dicembre alla scoperta di grandi compositori, quali Bach, Vivaldi, Schubert e Brahms, passando attraverso il folklore Latino-Ispanico, fino alle musiche da camera.
I luoghi sono quelli della nostra amata Città, dal Municipio al Museo Nazionale Atestino, ai chiostri di San Francesco e delle Consolazioni: contenitori architettonici straordinari e prestigiosi nei quali mettere in scena questi incontri musicali.
Un viaggio che ci auguriamo possa coinvolgere e appassionare sempre più i cittadini, tanto da diventare una rassegna annuale attesa. ‘Este in Musica’ ha proprio questa ambizione: diventare nel tempo una rassegna consolidata, apprezzata e di richiamo!
Buona musica a tutti!

Il sindaco Roberta Gallana

Este in musica pieghevole2

Este in musica pieghevole3

Clicca qui per scaricare l'intero pieghevole

Informazioni  Ufficio IAT- via G. Negri, 9/a
da martedì a venerdì 9.30-12.30 – 16.00-19.00
sabato e domenica 9.30-15.30: t. 0429 600 462 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinamento  Settore Cultura e manifestazioni: t. 0429 617 573-4-6 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma potrà essere soggetto a variazioni

Giovedì, 29 Marzo 2018 16:20

IL TUO 5 VALE MILLE per le nostre FAMIGLIE

Aiutare il Comune a sostenere le famiglie in difficoltà è possibile: basta mettere una firma nella casella “Sostegno alle attività sociali svolte dal Comune di residenza” nella sezione “scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF”.

L’Amministrazione comunale è sempre più impegnata nel sostenere interventi di carattere economico e assistenziale, a favore dei nuclei famigliari maggiormente in difficoltà, come spese per affitti, mutui e utenze domestiche, spese mediche e condominiali, pasti a domicilio e contributi per servizi per disabilità e non autosufficienza, o ancora integrazione delle rette per anziani e minori in strutture protette.

Tutti questi interventi potranno essere migliorati e incrementati anche grazie ai cittadini che sceglieranno di destinare il 5 X 1000 alla nostra Città. Si tratta di una scelta di solidarietà che non costa nulla. È un aiuto concreto che favorisce il benessere e la crescita dell’intera nostra collettività.

 

1000000000000400000002C48C9565C329CB1565

 

Il 5 per 1000 sostituisce l'8 per 1000?

NO

E' una tassa aggiuntiva?

NO. Nella dichiarazione dei redditi viene solo indicato il destinatario. Invece di andare allo Stato, sarà assegnato alla Tua Città.

Il Comune può liberamente destinare i fondi del 5 x 1000?

NO. La legge vincola l'uso di queste risorse alle politiche Sociali (famiglie, anziani, disabili, disagi e povertà)

Come faccio a devolvere il 5 per mille?

Nella dichiarazione dei redditi, basta mettere una firma nella casella "Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza", nella sezione "scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF”.

Perché affidare il 5 per 1000 al Comune?

Perché la Tua Città sei tu, e perchè serve a sostenere la spesa sociale, ossia tutti quegli interventi fatti dalla Tua Amministrazione per alleviare tutte le situazioni di disagio che probabilmente hai sotto gli occhi anche tu.

Cosa succede se non firmo il 5 per 1000?

Non risparmi nulla e non aiuti nessuno. Se non firmi, quei fondi rimarranno allo Stato, se invece firmi saranno a disposizione della Tua comunità per aiutare le fasce più bisognose della popolazione.

app 1safe

Primo comune in Veneto e tra in primi in Italia, Este lancia “1SAFE”, l'applicazione per la sicurezza partecipata

Giovedì 1° marzo, il Sindaco Roberta Gallana, il consigliere delegato alla sicurezza Giuseppe Raffo e il comandante della Polizia Locale Gabriele Mighela hanno presentato le caratteristiche di questa applicazione gratuita, a disposizione di tutti i cittadini, i quali possono segnalare, anche con invio di immagini, situazioni di pericolo come incidenti, aggressioni, incendi, furti, persone sospette.

Va sottolineato che in caso di emergenza va data la precedenza ai numeri nazionali (Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco...) e soltanto dopo si ricorre alla app “1SAFE”.

Scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play, “1SAFE” gestisce in tempo reale le informazioni, attestandone la veridicità e attribuendo conseguentemente un indice di affidabilità ai “cittadini attivi”. Una delle caratteristiche principali di “1SAFE” è infatti il coinvolgimento in maniera sicura dei cittadini che diventano protagonisti attivi della sicurezza segnalando ogni situazione di potenziale rischio o pericolo. Viene garantito l'anonimato ma è necessario registrarsi per poter effettuare le segnalazioni da qualsiasi punto in cui ci si trovi. Le segnalazioni sono infatti tutte georeferenziate e quindi diventa semplice sapere cosa sta succedendo e dove.

Ogni segnalazione è visibile sulla mappa da tutti gli utenti collegati, che possono ricevere una notifica se si trovano nelle vicinanze o se la segnalazione riguarda una zona di loro interesse.

Anche gli utenti non registrati potranno vedere le segnalazioni sulla mappa ma non potranno a loro volta effettuarne.

Gli utenti registrati invece possono effettuare segnalazioni ma anche confermare o smentire quelle altrui e possono essere contattati dalla Polizia Locale per ulteriori informazioni. L'obiettivo è quello di ottenere soltanto informazioni “qualificate” ed effettivamente utili alla Polizia Locale e alle Forze dell'Ordine.

A ogni segnalazione confermata dai fatti o dalla centrale operativa, l’utente guadagna affidabilità e in futuro i suoi suggerimenti di intervento avranno un “peso” maggiore. Di contro, l’affidabilità di un utente diminuisce se le sue segnalazioni non trovano riscontro o vengono smentite da altri utenti.

Vedi il video di presentazione appoggiato sul servizio fornito da youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=mLfnKzNtpkM&feature=youtu.be

1safe tipologia segnalazioni

11 Veduta 2

È stato prorogato il termine per la presentazione delle proposte, le quali dovranno essere presentate all'Amministrazione Comunale entro il 31 Maggio 2018 con il modulo predisposto.

Nella seduta consiliare di giovedì 25 gennaio il Sindaco ha presentato il documento programmatico preliminare (DPP) alla variante n.2 del Piano degli Interventi.

Si tratta del primo passaggio tecnico per avviare la fase informativa e pubblica della programmazione urbanistica comunale. La variante intende affrontare principalmente la tematica della rigenerazione del tessuto urbano della nostra città e in particolare della riqualificazione e riconversione di aree degradate o dismesse, oltre a poter rispondere alle richieste di interesse particolare o collettivo che la cittadinanza vorrà segnalare.

Per una sintesi delle linee di indirizzo sono disponibili le slide presentate in Consiglio Comunale oppure, per approfondire l'argomento, è disponibile il documento completo con i suoi allegati grafici.

A breve verrà pubblicata la modulistica per la presentazione di proposte di modifica o manifestazioni di interesse.

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato A Modulo Proposte di Modifica
Avviso Pubblico
Avviso Pubblico - Proroga

Venerdì, 17 Novembre 2017 14:37

Stagione 2017\18 del Teatro Farinelli

este teatro 2017 18

Dal 12 dicembre 2017 al 21 marzo 2018

Presentata la Stagione di prosa 2017\18 del Teatro Farinelli!

La rassegna è promossa dal Comune di Este in collaborazione con il circuito Arteven e il Teatro Stabile del Veneto, sotto l'egida della Regione e del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo.

Primo spettacolo, martedì 12 dicembre "Due" di Luca Miniero, con Raoul Bova e Chiara Francini. Seguirà il balletto "Cenerentola", e da gennaio altri quattro spettacoli con Alessandro Preziosi, Paolo Calabresi, Fabio Sartor e Caterina Murino (con la regia di Giancarlo Marinelli) e Stivalaccio Teatro.

Abbonamenti già disponibili presso il negozio Discomagazine di Piazza Maggiore, 2 (tel. 04293333, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), con orario di apertura ore 9,30-12,30 e 15,30-19,30, da lunedì pomeriggio a sabato. Aperto anche tutte le domeniche fino al 6 gennaio 2018.

I biglietti per il primo spettacolo saranno in vendita da domenica 10 dicembre. Per gli spettacoli successivi la prevendita inizierà il giorno dopo lo spettacolo antecedente.

Clicca qui per scaricare il pieghevole generale della Stagione e le info su prezzi e prevendita

Farinelli Stag. teatrale 2017 18 LOCANDINA 


Alla Stagione del Teatro Farinelli è collegata la nuova rassegna "Teatro per Famiglie", la domenica pomeriggio al Teatro dei Filodrammatici, a partire dal 21 gennaio fino al 4 marzo 2018:

Filodrammatici TEATRO RAGAZZI 2018 BOX

Giovedì, 19 Ottobre 2017 17:34

Doposcuola al via dal 6 Novembre

volantino 26 ottobre 2017

Partirà lunedì 6 novembre il servizio facoltativo di doposcuola presso le Scuole Primarie Giovanni Pascoli, Sartori Borotto e Unità d'Italia.
Il 26 ottobre alle 18.00 in Municipio si terrà una riunione informativa aperta a tutte le famiglie interessate.

L'Amministrazione comunale, in accordo e condivisione con insegnanti e genitori, propone per l'anno scolastico 2017/2018 il servizio di doposcuola per gli alunni delle Scuole Primarie non a tempo pieno: Giovanni Pascoli, Sartori Borotto e Unità d'Italia.

Il servizio si prefigge di sostenere le famiglie nell'organizzazione dei tempi di vita e di lavoro, assicurando ai bambini un tempo di qualità gestito da educatori qualificati con momenti educativi, socializzanti e di svago. Le attività del doposcuola saranno essenzialmente di tre tipi: sostegno allo studio e all'esecuzione dei compiti; potenziamento delle competenze e dell'autonomia dei bambini; sviluppo delle capacità relazionali.

Giovedì 26 ottobre, alle 18.00, in Municipio, è previsto un incontro di presentazione aperto a tutti i genitori interessati.

Il servizio sarà gestito dalla Cooperativa Progetto Now, aggiudicataria della gara d'appalto, e si svolgerà dalle 14 alle 16 presso le scuole stesse, in aule appositamente messe a disposizione in accordo con l'Istituto Comprensivo.
La retta mensile è di 50,00 euro nelle scuole con tre pomeriggi (tutte le classi della Sartori Borotto e la 1^ classe del Pascoli) e di 65,00 euro in quelle con quattro pomeriggi, come le classi 2^, 3^, 4^ e 5^ della primaria Pascoli e per tutte le classi dell'Unità d'Italia.
Tra la fine dell'orario scolastico e l'inizio del doposcuola sarà a disposizione il servizio mensa con la normale tariffa di 3 euro e 90 centesimi.
Le rette dovranno essere versate in anticipo entro il 1° di ogni mese nei punti vendita convenzionati oppure tramite bonifico bancario o ancora presso il Polisportello del Comune di Este.

Per iscrizioni e informazioni è a disposizione l'Ufficio Pubblica Istruzione ai numeri 0429 617573-574-576 o via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare il modulo d'iscrizione cliccare qui.
Per scaricare l'informativa cliccare qui.