Contenuto principale

Notice
  • Lack of access rights - File '/cache/0/60144062cbe386a4630f80f9133ea2b2.png'
  • Lack of access rights - File '/cache/0/60144062cbe386a4630f80f9133ea2b2.png'

simbolo SCN

Potenziare le attività del Comune finalizzate a valorizzare il patrimonio culturale di Este.
Organizzare attività culturali di promozione e socializzazione volte alla scoperta della memoria storica e culturale del proprio territorio.
Contribuire a sviluppare le attività e gli strumenti di comunicazione dell'Ente per una maggiore vicinanza ai cittadini.

Questi gli obiettivi principali del progetto di Servizio Civile 2019 attivato dal Comune di Este in collaborazione con Amesci (associazione di promozione sociale che ha come missione fondante lo sviluppo del capitale umano attraverso il sostegno alla crescita e allo sviluppo delle giovani generazioni) inserito nella graduatoria regionale con D.D.R. n. 26.
Il 4 Settembre 2019 il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha emanato il Bando per la selezione di volontari tra i 18 e 28 anni, da impiegare per 12 mesi in progetti di Servizio Civile Universale (scadenza 10 ottobre 2019, ore 14.00).

Leggi qui il Bando Servizio Civile 2019 completo.

Ai giovani volontari coinvolti in azioni volte a migliorare il territorio, promuovere la cultura e supportare cittadini e turisti, verrà corrisposto un’indenntià mensile di € 439,50.

MODALITA' DI INVIO DELLE DOMANDE

Le domande possono essere presentate esclusivamente attraverso la piattaforma DOL (Domanda On Line) del Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale, che consente ai giovani di compilare e inviare l'istanza di partecipazione attraverso PC, tablet o smartphone.
La piattaforma DOL è raggiungibile all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Per accedere alla piattaforma è necessario essere in possesso delle credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure di quelle fornite dal Dipartimento.

Il termine per l'invio delle domande è fissato alle ore 14.00 del 10 ottobre 2019.
Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate non saranno prese in considerazione (art. 5 del bando).

velenipozion

Presentata oggi in anteprima dal Sindaco Roberta Gallana e dalle curatrici Federica Gonzato e Chiara Beatrice Vicentini, la mostra che inaugurerà il 19 ottobre, presso il Museo Nazionale Atestino, e resterà aperta fino al 2 febbraio 2020.

Veleni e magiche pozioni. Grandi storie di cure e delitti. È questo il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 19 ottobre 2019, alle ore 17.00, ad Este presso il prestigioso Palazzo Mocenigo, sede del Museo Nazionale Atestino. L’evento è organizzato dal Polo museale del Veneto, dall’Università degli Studi di Ferrara e dal Comune di Este, con il patrocinio di Regione Veneto.
La mostra, curata da Federica Gonzato, direttore del Museo Nazionale Atestino, e da Chiara Beatrice Vicentini, docente di Storia della farmacia e del farmaco presso l’Università degli Studi di Ferrara, nasce con l’intento di proporre al pubblico un percorso multidisciplinare, articolato fra archeologia, scienza e curiosità, alla scoperta del mondo delle pozioni, che dall’antichità ad oggi hanno accompagnato l’uomo nel suo percorso: rimedi che possono guarire o, talvolta nelle mani sbagliate, portare ad un esito letale.
Il percorso espositivo, allestito nel suggestivo spazio di Sala Colonne, racconta la storia di veleni e medicamenti dall'antichità ad oggi, attraverso prospettive diverse: dalle testimonianze archeologiche, all’analisi delle fonti storiche e delle testimonianze iconografiche lungo i secoli e nelle varie arti fino alla moderna ricerca medica.

Fronte volantino veleni

Come spiega Federica Gonzato: «Il nostro obiettivo è proporre al pubblico prospettive ed approcci diversi all'affascinante mondo dei veleni e della storia della farmacopea...” e, addentrandosi nel concept del progetto espositivo “abbiamo ritenuto di evidenziare, fra le molteplici sfaccettature del tema, come nel corso dei secoli siano mutate le nostre conoscenze delle sostanze tossiche e di quelle sanificanti: ciò che un tempo era considerato un farmaco si è poi rivelato un veleno per l’uomo e viceversa. È una mostra molto coinvolgente perché va a toccare, da una parte, la sfera emotiva del nostro quotidiano, trattando temi legati alla salute e alla ricerca del benessere fisico, dall’altra, indaga aspetti più intriganti legati al mistero e alla magia».


Annota inoltre Chiara Beatrice Vicentini: «Questa mostra nasce da una sinergia tra valenze culturali interregionali che si affacciano a un fiume, il Po, che divide e al tempo stesso unisce. Dosis sola facit ut venenum non fit, tema conduttore della mostra, è la celebre frase di Paracelso che si addottorò nella prima metà del ‘500 presso lo Studio ferrarese. Contro la medicina antica, fu tra i tre “ribelli di Ferrara” insieme a Copernico contro la cosmologia aristotelica e Ariosto contro l’uso letterario del latino. Dal mondo naturale emerge un limite sottile tra veleno e medicamento: il veleno che uccide, che salva. E il veleno per la bellezza, esaltato in Ferrara per la presenza dal 1980 di una Scuola di Cosmesi, ora Master in Scienza e Tecnologia Cosmetiche, un’eccellenza a livello Europeo con un gruppo che conduce ricerche all’avanguardia».


Aggiunge il sindaco di Este Roberta Gallana: «Il 2019 è iniziato con l’atteso ritorno della pala d’altare di Giambattista Tiepolo, “Santa Tecla intercede per la liberazione della città dalla peste”, per le ultime operazioni di restauro eseguite proprio in Sala Colonne. Al cantiere era collegata la mostra sugli incisori del Settecento, ospitata all’interno del Museo, così come avviene durante tutto l’anno per moltissime altre attività collaterali: concerti, incontri con gli autori, attività didattiche, rappresentazioni teatrali, che trovano realizzazione grazie alla sensibilità del direttore e della Soprintendenza, alla sinergia con il Comune, alla collaborazione con le associazioni culturali, al sostegno di enti e sponsor privati. A breve sarà presentato un nuovo studio scientifico sui ritrovamenti monetali di età romana in Este (una delle più preziose collezioni di monete di epoca romana presenti in regione è ospitata nella sala VII del Museo) ed oggi è un onore presentare in anteprima questa prestigiosa esposizione dedicata a veleni e pozioni magiche. Un argomento affascinante, attraverso il quale il grande pubblico potrà conoscere la storia, scoprendo, ad esempio, che già nel Paleolitico gli uomini sapevano cercare sostanze utili alla migliore sopravvivenza. Una mostra che, ci auguriamo, porterà Este di nuovo alla ribalta nazionale, per l’organizzazione della quale abbiamo coinvolto le associazioni culturali della città, che ringrazio per la sensibilità e l’attiva partecipazione».

L'evento vede la preziosa collaborazione di diversi Enti ed Istituzioni ed è reso possibile grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.
A corollario della mostra è stato progettato un ricco programma composto da eventi collaterali, legati all’attività didattica, alla musica e alla ricerca scientifica che, nell’intenzione degli organizzatori, mira a dare un’ulteriore chiave di lettura e massima comprensione all’argomento proposto.

L’esposizione rimarrà aperta fino a domenica 2 febbraio 2020 e sarà visitabile nei seguenti orari:
Lunedì-sabato: 9.00-13.00/14.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)
Domenica: 14.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)

Per informazioni:
Museo Nazionale Atestino: 0429 2085 - polomusealeveneto.beniculturali.it

Conferenza stampa Veleni e Magiche Pozioni 05 09 2019

IL VENETO LEGGE logo2

 

Rassegna di incontri sulla scrittura, dal 5 al 20 settembre 2019.

GIOVEDI' 5 SETTEMBRE, ore 20.45
Federico Settimo presenta “ESTE NELLA GRANDE GUERRA 1915-18”
Conversazione con Giovanni Cappellari

 

GIOVEDI' 12 SETTEMBRE, ore 20.45
Margherita Stevanato legge “STORIE DEI RONCHI” dall'opera di Paolo Barbaro
Serata di preparazione alla Maratona regionale di Lettura “Il Veneto legge” del 27 settembre 2019

 

VENERDI' 20 SETTEMBRE, ore 20.45
Renata Andolfo presenta “TORNA A SPLENDERE! LA VITA E' ADESSO”

Pietro P. Pietrogrande presenta “SONO STATO SULLA LUNA PER IL TUO ABITO DA SPOSA”

Conversazioni con Nicola Cesaro

INGRESSO LIBERO - Gli incontri si effettueranno nel cortile o nel salone d'ingresso di Villa Dolfin Boldù

Info: Biblioteca Civica di Este - tel. 0429 619044 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

INCONTRI SCRITTURA locand

1ebc83bfde40045a745fdb2ceba22a1c

Se nel romanzo “Frankenstein” scritto da Mary Shelley, che è stato celebrato e ricordato in tutto il mondo nel 2018, a duecento anni dalla sua apparizione, la “Creatura” si dilegua nei ghiacci nordici, ancor oggi in letteratura e nel cinema essa continua a riapparire sempre sotto altre spoglie e attraverso visioni inedite. È dunque un finale aperto!

Un finale che diventa stimolante per la fantasia letteraria dei nostri partecipanti, a cui si richiede un inedito seguito della storia... entro lo spazio di tre cartelle.

Iniziativa in collaborazione tra Associazione Culturale Villa Dolfin Boldù e Comune-Biblioteca Civica di Este.

Presentazione delle opere entro il 15 ottobre 2019: vedi qui il bando, con tutti i dettagli, e la scheda di partecipazione.

Manifesto concorsoFRANKENSTEIN rid

Per informazioni:

Associazione Culturale Villa Dolfin Boldù - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biblioteca Civica - Via A.Zanchi 17 - 35042 ESTE
tel. 0429 619044  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Martedì, 18 Giugno 2019 14:13

"Incontri d'estate - Este 2019"

Incontri estate 2019

Da venerdì 21 giugno 2019

“La notte bianca delle biblioteche e delle librerie", nel solstizio d'estate, e la nuova edizione del "Libro immaginato", dal 26 giugno, aprono la rassegna "Incontri d'estate - Este 2019".


Il Sindaco Roberta Gallana:

Con il concerto all’alba del 22 giugno, a celebrare idealmente il solstizio d’estate, si apre il nuovo cartellone degli eventi estivi ad Este.

Un calendario ricco di appuntamenti culturali, di occasioni di aggregazione, di iniziative di intrattenimento e svago in centro, nelle frazioni, nei quartieri. E quindi ecco i tradizionali appuntamenti con il cinema al Chiostro di San Francesco e nel cortile della Villa Dolfin Boldù, sede della nostra Biblioteca, le passeggiate archeologiche, i laboratori e lo “shopping al chiar di luna”, con musica e “street food”.

Torna la rassegna letteraria “Il Libro Immaginato”, che si apre con il premio Pulitzer Richard
Powers; torna per la terza volta la Saint Petersburg Northern Sinfonietta con i solisti del Laboratorio Lirico del Veneto e avremo di nuovo l’apprezzatissimo “Teatro fuori luogo” cui si aggiunge l’edizione estiva del “Teatro per famiglie”.
Le immagini dell’Istituto Nazionale di Astrofisica accompagneranno il concerto “I pianeti di Holst” e gli amanti delle cover musicali nonsi perderanno il concerto cover dei Pooh e l’omaggio a Lucio Dalla.

E, ancora, eventi sportivi come la seconda edizione di “Atestina minibike” o la 7a edizione dello slalom dei Colli Euganei. Chiude la storica Festa della Zucca giunta alla 37a edizione.

Ringrazio tutte le associazioni e le persone che a vario titolo hanno collaborato a questo programma.

Auguro a tutti buon divertimento, in una Este da scoprire e da vivere".

 

Vedi qui i calendari: giugno-luglio e agosto-settembre

Informazioni: Ufficio IAT - Via G. Negri 9\a - t. 0429 600 462 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biblioteca Civica “Contessa Ada Dolfin Boldù” - t. 0429 619 044 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinamento: Settore Cultura e manifestazioni, P.I., Sport - t. 0429 617 573-4-6 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

variante2ok

ADOZIONE VARIANTE 2 AL P.I. del 06-06-2019

Si avvisa che con Delibera di Consiglio Comunale n. 38 del 06.06.2019 è stata Adottata la VARIANTE 2 al Piano degli Interventi.
Gli atti sono depositati in libera visione al pubblico presso il Comune e sono consultabili nel sito del Comune accedendo al seguente link (clicca qui) e nelle sezioni di Amministrazione Trasparente, dei Servizi on line/Piano degli Interventi e nelle News.

La visione al pubblico presso l'Ufficio Urbanistica del Comune (oltreché nel sito in qualsiasi momento) è consentita a far tempo dal 19.06.2019 e per 30 (trenta) giorni consecutivi fino al 19.07.2019, con il seguente orario:

- lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 12,30;

- mercoledì dalle ore 16,30 alle ore 17,30.

Nei successivi 30 (trenta) giorni chiunque potrà presentare osservazioni alla Variante 2 (modulo disponibile per il download cliccando qui).
Le osservazioni dovranno pervenire al protocollo generale o con posta elettronica certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.30 del giorno 19.08.2019.

APPROVAZIONE REGOLAMENTO EDILIZIO del 06-06-2019

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 37 del 06.06.2019 avente per oggetto "APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE IN ADEGUAMENTO A QUELLO TIPO REGIONALE (RET) AI SENSI DELLA DGRV N. 1896 DEL 22.11.2017 E DELLA DGRV N. 669 DEL 15.5.2018" è stato approvato il Regolamento Edilizio in adeguamento al RET.

Il Regolamento Edilizio, la Delibera, ecc., sono consultabili accedendo al seguente link (clicca qui).

Martedì, 28 Maggio 2019 12:07

CENTRI RICREATIVI ESTIVI E GREST 2019

VOLANTINO CRE 2019

Estate tempo da dedicare al gioco, alla creatività, all’amicizia. Tempo di centri estivi e grest parrocchiali, dove bambini e ragazzi possono stare insieme divertendosi, imparando buone abitudini e cose nuove e utili attraverso l’arte, la natura, gli animali, lo sport, la musica, l’archeologia, seguiti da operatori preparati e animatori pieni di entusiasmo. Le proposte sono molte e per tutti i gusti, sempre  interessanti e qualificate.
Le famiglie residenti, prima di effettuare l'iscrizione, possono richiedere la tariffa agevolata ai Servizi Sociali, presentando la certificazione ISEE in corso di validità.

Di seguito il programma delle attività e il modulo per richiedere l'agevolazione.

- Modulo PDF
- Programma attività PDF

BadgeMaggioDeiLibri2019750

“VÈSTITI DI LIBRI – IL MAGGIO DEI LIBRI” 2019 con “NATI PER LEGGERE” IN BIBLIOTECA A ESTE

MARTEDÌ 7 MAGGIO, ore 21.00
Il prof. Renato Calza, docente emerito nei Conservatori "B. Marcello" di Venezia e "A. Pedrollo" di Vicenza presenta
"Affetti devoti, e trionfi, contesti biblici e morali, invenzione nei mottetti di Alessandro Stradella"
(ed. Diastema, 2018)
Nell'occasione, BUON COMPLEANNO, GIUSEPPE FARINELLI!
nel 250° della nascita del musicista atestino a cura della Civica Scuola di Musica Città di Este

vestiti di libri 2019 7 MAGGIO FARINELLI fronte

SABATO 11 MAGGIO, dalle ore 16.00 alle 19.00
Consegna “Kit Nati per Leggere” ai neogenitori 2018
Letture ad alta voce con i Lettori Volontari NpL per bimbi 0\3 anni, alle ore 16.15
(su prenotazione gratuita)

SABATO 18 MAGGIO, ore 10.15
SABATO 15 GIUGNO, ore 10.15
“Di sabato mattina... in Biblioteca con mamma e papà”
Letture ad alta voce con i Lettori Volontari NpL per bimbi 3\6 anni
(su prenotazione gratuita)

 

DOMENICA 26 MAGGIO, 1^ BiblioBiciclettata - Evento gratuito!

Volant bibliobiciclettata 26 maggio


 

...E VENERDI' 21 GIUGNO: “LA NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE E DELLE LIBRERIE 2019”

in BIBLIOTECA CIVICA dalle ore 20.45: racconti ad alta voce per bambini e incontro letterario...

in VIA SAN ROCCO-PIAZZA MAGGIORE dalle ore 21.00: "Cosplays by night"...

in LIBRERIA GREGORIANA ESTENSE alle 21.15: incontro letterario...

ATTIVITA' ED EVENTI A PARTECIPAZIONE GRATUITA

Vedi qui la locandina

Info e prenotazioni:
Biblioteca Civica “Contessa Ada Dolfin Boldù” - Via Antonio Zanchi 17
tel. 0429 619044 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì 8.30-13.00
lunedì, martedì, giovedì e venerdì 15.00-19.00 - sabato 8.30-12.00
www.comune.este.pd.it

vestiti di libri 2019

Lunedì, 01 Aprile 2019 14:05

ESTE IN MUSICA 2019

Este in musica pieghevole 2019

Al via la seconda edizione della rassegna annuale "ESTE IN MUSICA" promossa dal Comune di Este in collaborazione con: la Civica Scuola di Musica di Este, il Laboratorio Lirico del Veneto, l'assocazione Devota & Affettuosa, il maestro Luca Paccagnella, la Schola Gregoriana Scriptoria, l'associazione Amici della Russia, la fondazione Orchestra di Padova e del Veneto, l'associazione Ecce Gratum. Il cartellone 2019 comprende 22 appuntamenti musicali appartenenti a vari stili e generi: dalla lirica alla musica classica, dal canto gregoriano al pop, fino alle intramontabili colonne sonore dei film.
Ritornano i grandi appuntamenti con i concerti lirico-sinfonici accanto a novità come il Concerto del Solstizio d'Estate, al Castello Carrarese, al sorgere del sole del 22 giugno!

«La rassegna 2019 si caratterizza ancora per i diversi appuntamenti dedicati alla musica del '700: un omaggio a Giambattista Tiepolo e al capolavoro che l'artista realizzò per il Duomo di Este 260 anni fa, Santa Tecla intercede per la liberazione della Città dalla peste.
E' anche il modo per riscoprire, conoscere e valorizzare la figura di un compositore e operista estense, Giuseppe Farinelli, nel 250° dalla nascita.
L'arte è ancora protagonista con un concerto omaggio a Leonardo da Vinci nel 500° anniversario della morte.

Quello proposto è quindi un viaggio alla scoperta di generi musicali ma anche di tempi, luoghi e personaggi del passato. Oltre ai protagonisti dell'arte, ecco quindi anche gli appuntamenti dedicati ai grandi scopritori: Ulisse, Alessandro Magno, Marco Polo, Cristoforo Colombo.
Un viaggio che ci auguriamo possa coinvolgere e appassionare sempre più cittadini».
Roberta Gallana, Sindaco di Este

Este in musica totem 2019

Prossimi appuntamenti con la Civica Scuola di Musica Città di Este 12 e 15 maggio: vedi qui il volantino

Sabato 18 maggio, "Fiore del Settecento musicale veneto": scarica qui la locandina

 Scarica qui il pieghevole

01

In occasione della mostra "GIAMBATTISTA TIEPOLO e i protagonisti dell'incisione veneta del Settecento", il Comune di Este e il MiBac, in collaborazione con la Diocesi di Padova e la Parrocchia di Santa Tecla, propongono tre incontri d'arte e due concerti, che avranno luogo presso il Museo Nazionale Atestino.

700 tra Tiepolo e Farinelli box

«L'esposizione-evento allestita al Museo archeologico, è l'omaggio di Este a Giambattista Tiepolo e al capolavoro che l'artista realizzò per il Duomo 260 anni fa, Santa Tecla intercede per la liberazione della Città dalla peste. La mostra offre soprattutto l'occasione di conoscere una tecnica artistica raffinata come l'incisione, attraverso le opere dei grandi interpreti dell'arte veneta dell'ultimo secolo di vita della Serenissima, quali: i Tiepolo, Piazzetta, Ricci, Bellotto, Canaletto.
Questo calendario di appuntamenti al Museo Nazionale Atestino rappresenta quindi una ulteriore occasione di incontro, conoscenza e approfondimento delle tecniche artistiche, dei maestri veneti e soprattutto della cultura del Settecento. E' infatti anche l'occasione per riscoprire la figura di un compositore e operista estense, Giuseppe Farinelli, nel 250° dalla nascita. Un viaggio che ci auguriamo possa coinvolgere e interessare molti appassionati della nostra arte». Roberta Gallana, Sindaco di Este.

 

 

 

 

Pagina 1 di 2