Contenuto principale

Notice
  • IMAGE_CREATE_ERROR
  • IMAGE_CREATE_ERROR

AMBIENTE - Corso di formazione per agenti di Polizia Locale e tecnici comunali

Promosso dal Comune di Este, il corso si svolge oggi 2 luglio e domani 3 luglio, ed è tenuto da dirigenti e tecnici del Dipartimento Provinciale di Padova dell’ ARPAV (Azienda Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto).

Gallana: «In aprile abbiamo chiesto ad Arpav un corso di formazione in materia ambientale per i nostri agenti di Polizia Locale. L’obiettivo è essere un ausilio qualificato. Ogni comune espleta controlli di primo livello anche su segnalazioni. Se Polizia Locale o Carabinieri riscontrano eventuali problematiche, richiedono approfondimenti agli organi competenti come Arpav e Ulss, i quali svolgono i loro controlli di secondo livello. Una sinergia che, assieme all’Osservatorio dei rifiuti, Osservatorio dei suoli e AVEPA, completa una procedura qualificata».

Gobbo: «La proposta formativa è stata aperta anche ad altri comuni. Partecipano gli agenti della Polizia Locale di Este e personale dei comuni di Montagnana, Monselice, Villa Estense, Galzignano Terme, Teolo, Casale di Scodosia, Abano Terme e dell’Unione dei Comuni dei Colli Euganei. Due giornate per formare personale adatto a gestire le problematiche che si verificano nel nostro territorio. La collaborazione dei cittadini è importante e colgo l’occasione per ricordare di utilizzare i canali istituzionali dell’ente per effettuare le segnalazioni».

In apertura della mattinata di oggi, il dr. Alessandro Benassi e il dr. Ivano Pigato, hanno illustrato le funzioni e l’organizzazione di Arpav e i controlli di primo livello dei Comuni.
Il tecnico della prevenzione ambientale dr. Fabrizio Romanello ha parlato delle modalità di intervento in caso di inquinamento di corsi d’acqua, di sversamento di sostanze, di abbandono rifiuti. Quindi il tecnico Andrea Franco, a conclusione della prima parte, ha parlato di controllo del rumore.
Il tema della gestione dello spargimento agronomico degli effluenti zootecnici e del digestato sarà trattato, nel pomeriggio, dalla collaboratrice di Arpav, dr.ssa Silvia Talbot.
Conclude la prima giornata la dr.ssa Alessandra Cavaggion che parlerà delle modalità di intervento in caso di molestie olfattive, incendi o abbruciamenti di materiali vegetali.
Nella giornata di domani, il dirigente Arpav dr. Andrea Bertolo parlerà di inquinamento luminoso mentre la dr.ssa Talbot spiegherà come affrontare le problematiche legate a emissioni odorigene nelle aziende agricole e negli impianti di biogas.
Il tecnico Gian Paolo Zamprogna conclude il corso nel pomeriggio trattando il problema dell’amianto negli edifici.

 WhatsApp Image 2019 07 02 at 13.20.48