Contenuto principale

OMAGGIO A BEATA BEATRICE D'ESTE

A Ferrara, una cappella del monastero delle monache Benedettine ''S. Antonio di Polesine'' è stata dedicata a tutti i santi della Casa d'Este, tra cui la “nostra” Beata Beatrice I.
Un omaggio importante anche per la Città di Este, quello che Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio, ha voluto fare per riportare alla memoria tutti coloro che hanno contribuito in modo eminente a rendere alto il nome degli Estensi per virtù e fede.

Delegazione Comune 20 gennaio 2019


«Un vero piacere, per la Città di Este, partecipare alla celebrazione - afferma il Consigliere Comunale Sandra Settimo, che, insieme al Consigliere Giovanna Fornasiero, ha preso parte all'evento in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale – Beata Beatrice I d'Este è una figura di elevata importanza storica e religiosa non solo per noi atestini, che tuttora ne ospitiamo le spoglie, ma anche per i Ferraresi, che hanno scelto di ricordare anche lei, insieme alle altre figure della casata. Beata Beatrice I d'Este è un esempio per tutti di amore incondizionato e rinuncia: una cerimonia e la dedica di una cappella a lei e agli altri santi della sua Casa è un immenso onore per Este».
La celebrazione si è svolta domenica 20 gennaio, nel tardo pomeriggio, nell'antico monastero benedettino di Ferrara, una location dal sapore arcaico, che ospita tra le sue mura il corpo di Beata Beatrice II d'Este. L'obiettivo dell'Arcivescovo è quello di recuperare attivamente la tradizione di ricordare tutti i santi della Casa, perché essi siano un esempio per il presente e per il futuro. Oltre a Beata Beatrice I d'Este, la cappella è stata dedicata a San Contardo, Beato Otto d'Asburgo, Beata Beatrice II e Beata Beatrice III.
Ricordiamo che a Este, lo scorso dicembre, è stata approvata in Consiglio Comunale la mozione che propone di dedicare una statua alla Beata atestina, da porre all'interno dei Giardini Pubblici: tra le mura del Castello Carrarese, l'omaggio a Beata Beatrice I, proveniente dalla famiglia dei marchesi d'Este, sarà un tributo per mettere in risalto la sua valenza storica e religiosa.

Santi e Beati Casa dEste