Contenuto principale

1SAFE, l'applicazione per smartphone e tablet per la sicurezza partecipata

Primo comune in Veneto e tra in primi in Italia, Este lancia “1SAFE”, l'applicazione per la sicurezza partecipata

Giovedì 1° marzo, il Sindaco Roberta Gallana, il consigliere delegato alla sicurezza Giuseppe Raffo e il comandante della Polizia Locale Gabriele Mighela hanno presentato le caratteristiche di questa applicazione gratuita, a disposizione di tutti i cittadini, i quali possono segnalare, anche con invio di immagini, situazioni di pericolo come incidenti, aggressioni, incendi, furti, persone sospette.

Va sottolineato che in caso di emergenza va data la precedenza ai numeri nazionali (Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco...) e soltanto dopo si ricorre alla app “1SAFE”.

Scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play, “1SAFE” gestisce in tempo reale le informazioni, attestandone la veridicità e attribuendo conseguentemente un indice di affidabilità ai “cittadini attivi”. Una delle caratteristiche principali di “1SAFE” è infatti il coinvolgimento in maniera sicura dei cittadini che diventano protagonisti attivi della sicurezza segnalando ogni situazione di potenziale rischio o pericolo. Viene garantito l'anonimato ma è necessario registrarsi per poter effettuare le segnalazioni da qualsiasi punto in cui ci si trovi. Le segnalazioni sono infatti tutte georeferenziate e quindi diventa semplice sapere cosa sta succedendo e dove.

Ogni segnalazione è visibile sulla mappa da tutti gli utenti collegati, che possono ricevere una notifica se si trovano nelle vicinanze o se la segnalazione riguarda una zona di loro interesse.

Anche gli utenti non registrati potranno vedere le segnalazioni sulla mappa ma non potranno a loro volta effettuarne.

Gli utenti registrati invece possono effettuare segnalazioni ma anche confermare o smentire quelle altrui e possono essere contattati dalla Polizia Locale per ulteriori informazioni. L'obiettivo è quello di ottenere soltanto informazioni “qualificate” ed effettivamente utili alla Polizia Locale e alle Forze dell'Ordine.

A ogni segnalazione confermata dai fatti o dalla centrale operativa, l’utente guadagna affidabilità e in futuro i suoi suggerimenti di intervento avranno un “peso” maggiore. Di contro, l’affidabilità di un utente diminuisce se le sue segnalazioni non trovano riscontro o vengono smentite da altri utenti.

Vedi il video di presentazione appoggiato sul servizio fornito da youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=mLfnKzNtpkM&feature=youtu.be

 

1safe tipologia segnalazioni