Contenuto principale

Biblioteca Civica “Contessa Ada Dolfin Boldù"

biblioteca civica

 

La Biblioteca Civica di Este ha sede dal 2006 in via Antonio Zanchi n. 17, nella prestigiosa Villa Dolfìn Boldù (sec. XVII), dove la squisita architettura si accompagna all'armoniosa accoglienza degli spazi interni.

Tel.: +39 0429 619 044 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura al pubblico della Biblioteca:

lunedì 8:30 - 13:00        15:00 - 19:00

martedì       =               15:00 - 19:00

mercoledì 8:30 - 13:00            =

giovedì        =               15:00 - 19:00

venerdì 8:30 - 13:00      15:00 - 19:00

sabato 8:30 - 12:00                =


Orari dell'Aula Studio "Norma Cossetto":

lunedì, martedì, giovedì e venerdì, continuato 8:30 - 19:00

mercoledì 8:30 - 14:00

sabato 8:30 - 12:00.
 

N.B. Chiuso lunedì 23 settembre per festività della patrona cittadina, Santa Tecla

Collegamento alla pagina della Rete bibliotecaria della Provincia di Padova, per vedere subito le novità sugli scaffali e altri percorsi: http://opac.provincia.padova.it/library/Este/

 

Profilo della Contessa Ada Vicentini Dolfin Boldù (1860-1940), donatrice al Comune di Este dell'edificio sede della Biblioteca Civica: clicca qui.

 

Servizi offerti

Servizio di reference/assistenza e consulenza

Al piano terra, subito dopo l'ingresso, si trova l'apposito "bancone", dove i bibliotecari sono a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie ad orientarsi e ad utilizzare al meglio i servizi e le risorse informative offerte.

Prestito

Per utilizzare i servizi della Biblioteca è necessario iscriversi: la tessera è gratuita e valida in tutte le Biblioteche della Provincia di Padova (ora anche con il Codice Fiscale\Tessera Sanitaria). I libri posseduti dalla Biblioteca si possono prendere gratuitamente in prestito, così come i dvd, i cd musicali e gli audiolibri.
La Biblioteca di Este è inserita nella Rete Bibliotecaria Provinciale (capofila PD 3). E' quindi possibile richiedere i materiali presenti nelle altre biblioteche della Provincia di Padova tramite il prestito interbibliotecario. Da casa si può consultare il catalogo della Biblioteca che comprende anche tutti i documenti posseduti dalle biblioteche della rete provinciale.

All'ingresso, di fronte al bancone degli operatori, è collocata una postazione informatica per effettuare autonomamente le operazioni di prestito, restituzione e verifica dei prestiti personali.

Visita la sezione "Come fare per".

Emeroteca (raccolta di quotidiani e riviste)

Al piano terra della Biblioteca è possibile consultare vari quotidiani nazionali e locali, nonché numerose riviste su diversi argomenti.

Internet

In Biblioteca ci sono 5 postazioni disponibili per gli utenti per navigare in Internet (di cui una per i ragazzi). E' inoltre attivo il servizio di connessione WiFi in tutto l'edificio.

Visita la sezione "Come fare per".

Medialibrary

Iscrivendosi alla Biblioteca è possibile accedere a MediaLibraryOnLine, un servizio on-line che permette di accedere a molte risorse digitali: è possibile infatti consultare, anche da casa, sul proprio tablet, cellulare o pc quotidiani e riviste italiani e internazionali, scaricare musica e video, prendere a prestito e-book e audiolibri.

Visita la sezione "Come fare per".

Aula Studio

Al piano terra è a disposizione un'Aula Studio - dedicata nel 2019 alla memoria della studentessa istriana Norma Cossetto, vittima delle foibe - con 30 posti a sedere ed ampi tavoli, destinata allo studio individuale, con materiali propri. E' aperta il lunedì, martedì, giovedì e venerdì continuativamente dalle 8:30 alle 19:00; il mercoledì dalle 8:30 alle 14:00 e il sabato dalle 8:30 alle 12:00.

Fotocopie e riproduzioni

E' garantito il servizio di riproduzione in fotocopia del materiale posseduto dalla Biblioteca, o di quello ricevuto tramite il prestito interbibliotecario, agli iscritti che ne facciano richiesta al bancone, per uso personale e nel rispetto della normativa vigente.


Oltre ai materiali suddivisi per argomento, suddivisi secondo i criteri internazionali della Classificazione Dewey e collocati al primo e al secondo piano, sono presenti varie sezioni e fondi speciali che completano l'insieme del patrimonio documentario offerto dalla Biblioteca.

Al piano terra si trovano, oltre all'emeroteca e all'Aula Studio:

Sezione bimbi e ragazzi

Situata al piano terra, offre uno spazio accogliente per bambini e ragazzi. Comprende libri di saggistica e di narrativa, una piccola sezione di libri in lingua straniera ed uno scaffale multiculturale. Recentemente si sono aggiunte una sezione di audiolibri ed alcuni espositori di film in DVD, che si possono prendere in prestito. Alcune enciclopedie, dizionari e riviste sono a disposizione per la consultazione e la lettura in sede.

Angolo "Nati per Leggere"

Dal 2013 la Biblioteca aderisce al Progetto nazionale "Nati per Leggere" che si propone di diffondere la pratica della lettura ad alta voce con i bambini dai primi mesi di vita ai 6 anni. La Biblioteca offre un angolo morbido per i piccoli lettori, una raccolta di libri selezionati da esperti e un periodico calendario di appuntamenti per i più piccoli.

 

Al primo piano si trovano:

Materiali delle classi Informatica, Scienze dell'informazione e Opere generali; Filosofia e discipline connesse; Religione; Scienze sociali; Linguistica; Scienze pure; Tecnologia; Letteratura.

Sezione testi in lingua straniera

All'interno della Sala Letteratura, alcuni scaffali raccolgono testi in lingue straniere, in particolare inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Sezione multiculturale

In Sala Letteratura è allestito anche uno scaffale che raccoglie circa documenti che affrontano tematiche relative al confronto, allo scambio e all'integrazione tra culture diverse.

Sezione di interesse locale

La sala destinata alla Sezione Locale comprende opere riguardanti Este e il suo territorio e i Colli Euganei, ed è arredata con scaffali chiusi: la consultazione, e il prestito di parte delle pubblicazioni, avviene a richiesta presso gli operatori della Biblioteca.

Fondo tesi di Laurea

Collocato nella sala di Sezione Locale, all'interno di armadi chiusi, sono disponibili varie tesi di laurea su argomenti di interesse locale, che è possibile consultare, su richiesta.

 

Al secondo piano si trovano:

Materiali delle classi: Arti; Geografia, storia (guide turistiche).
Sezione Consultazione

La sezione di Consultazione comprende enciclopedie a carattere generale, enciclopedie tematiche, grandi opere, dizionari, atlanti e manuali. Queste opere non sono ammesse al prestito, ma ne è possibile la consultazione in sede e la riproduzione, per uso personale e nel rispetto della normativa vigente.

Sezione Mediateca

La Mediateca è una saletta attrezzata con espositori speciali per i contenitori di DVD, cd, cd-rom e altri supporti audio e video, per l'ascolto in cuffia e la visione.

Sezione Spazio Giovani

Nella stessa saletta della mediateca, sono stati allestiti alcuni scaffali con i materiali destinati a giovani di età compresa indicativamente tra i 14 e i 18 anni.

Fondi speciali di storia locale

In apposita sala non accessibile al pubblico, si trova un fondo storico costituito da due raccolte comprendenti testi e documenti che trattano argomenti attinenti all'archeologia, alla storia e all'arte. Le collezioni, databili tra gli ultimi decenni dell'Ottocento e la prima metà del Novecento, furono donate al Comune da due famosi studiosi estensi: Francesco Franceschetti e Adolfo Callegari.

Nella stessa sala è collocato il "Fondo UTITA" che raccoglie in vari bustoni documenti e album fotografici originali sulla storia dello stabilimento metalmeccanico "UTITA" di Este (1908-1985).

Visita la sezione "Come fare per".

 

 



 Link Utili [siti di approfondimento]

Portale Consorzio biblioteche Padovane Associate