Contenuto principale

Venerdì, 13 Aprile 2018 13:36

"Este in Musica " Cartellone musicale 2018

Este in musica pieghevole

Dal 13 aprile 2018, in siti storico-culturali della città, in collaborazione con:

- Associazione Devota & Affettuosa

- M° Luca Paccagnella

- Amici della Musica di Padova

Questo nuovo cartellone, denominato “Este in Musica”, nasce dalla volontà di dare un giusto riconoscimento alle numerose iniziative promosse nel nostro territorio dalle associazioni culturali.
Dodici appuntamenti, per la prima volta riuniti in un unico calendario, che ci accompagneranno da aprile a dicembre alla scoperta di grandi compositori, quali Bach, Vivaldi, Schubert e Brahms, passando attraverso il folklore Latino-Ispanico, fino alle musiche da camera.
I luoghi sono quelli della nostra amata Città, dal Municipio al Museo Nazionale Atestino, ai chiostri di San Francesco e delle Consolazioni: contenitori architettonici straordinari e prestigiosi nei quali mettere in scena questi incontri musicali.
Un viaggio che ci auguriamo possa coinvolgere e appassionare sempre più i cittadini, tanto da diventare una rassegna annuale attesa. ‘Este in Musica’ ha proprio questa ambizione: diventare nel tempo una rassegna consolidata, apprezzata e di richiamo!
Buona musica a tutti!

Il sindaco Roberta Gallana

Este in musica pieghevole2

Este in musica pieghevole3

Clicca qui per scaricare l'intero pieghevole

Informazioni  Ufficio IAT- via G. Negri, 9/a
da martedì a venerdì 9.30-12.30 – 16.00-19.00
sabato e domenica 9.30-15.30: t. 0429 600 462 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coordinamento  Settore Cultura e manifestazioni: t. 0429 617 573-4-6 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma potrà essere soggetto a variazioni

Giovedì, 05 Aprile 2018 08:02

ESTE IN FIORE - 20, 21, 22 Aprile 2018

Poster Este in Fiore 2018

La XVII^ Edizione della rassegna del florovivaismo veneto e nazionale di qualità e dei prodotti tradizionali di eccellenza si terrà dal 20 al 22 Aprile 2018 presso i Giardini del Castello Carrarese e domenica 22 Aprile nel centro storico di Este

Locandina Este in Fiore 2018 35x50 Stampa


Tra pochi giorni la città di Este aprirà le porte alla celebre kermesse dedicata a tutti gli specialisti, i cultori e gli amanti del mondo dei fiori e delle piante che vivranno tre giorni all’insegna della natura e dell’approfondimento scientifico e culturale. Un’edizione progettata con i vivaisti e per i vivaisti, i quali esporranno piante e fiori d’eccellenza e di ogni specie, pronti a mostrare e divulgare i metodi di coltivazione che utilizzano nel rispetto dell’ambiente e del territorio in cui viviamo.

Oltre alle eccellenze nazionali del florovivaismo, che esporranno all’interno dei giardini del Castello, non mancheranno anche quest’anno le aziende produttrici del territorio che daranno vita all’Isola del Gusto, sempre all’interno dei Giardini del Castello, dove poter degustare e acquistare prodotti enogastronomici della Regione Veneto, in particolare del territorio dei Colli Euganei.

Tra le novità di questa edizione vi è la grande installazione floreale in Piazza Maggiore dal titolo “Ecosistema: natura in equilibrio”: una coinvolgente e scenografica creazione artistico-florale che prenderà vita nel cuore del centro storico di Este; qui, piante e specie floreali rappresenteranno l’equilibrio del mondo naturale che si è adattato ai continui cambiamenti climatici ed ambientali.

Un percorso floreale accompagnerà i visitatori alla Pescheria Vecchia, luogo di cultura e sperimentazione, nel quale si alterneranno conferenze e laboratori didattici con la partecipazione di relatori provenienti da tutta Italia, come agronomi, architetti e garden designer che tratteranno temi di approfondimento sui cambiamenti climatici, sulle nuove tecniche di orticoltura e coltivazione dei giardini nel rispetto dell’ambiente.

Come da tradizione, sarà conferito il premio “Miglior Espositore 2018” (miglior allestimento, maggiore attenzione dimostrata dall’azienda nei confronti dell’ambiente e nell’esposizione dei prodotti) ma anche i commercianti e i cittadini diventeranno protagonisti dell’evento con decorazioni floreali che renderanno il centro di Este un giardino fiorito.

Orari di apertura al pubblico: venerdì 20 aprile dalle ore 16.00 alle ore 20.00. sabato 21 e domenica 22 dalle 8.30 alle 20.00 nei giardini del Castello e in Piazza Maggiore. La manifestazione in centro storico si svolge domenica 22 aprile dalle ore 8.00 alle 20.00

Il programma completo della manifestazione è consultabile nel sito www.esteinfiore.it e seguendo la pagina Facebook Este in Fiore

Giovedì, 29 Marzo 2018 16:20

IL TUO 5 VALE MILLE per le nostre FAMIGLIE

Aiutare il Comune a sostenere le famiglie in difficoltà è possibile: basta mettere una firma nella casella “Sostegno alle attività sociali svolte dal Comune di residenza” nella sezione “scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF”.

L’Amministrazione comunale è sempre più impegnata nel sostenere interventi di carattere economico e assistenziale, a favore dei nuclei famigliari maggiormente in difficoltà, come spese per affitti, mutui e utenze domestiche, spese mediche e condominiali, pasti a domicilio e contributi per servizi per disabilità e non autosufficienza, o ancora integrazione delle rette per anziani e minori in strutture protette.

Tutti questi interventi potranno essere migliorati e incrementati anche grazie ai cittadini che sceglieranno di destinare il 5 X 1000 alla nostra Città. Si tratta di una scelta di solidarietà che non costa nulla. È un aiuto concreto che favorisce il benessere e la crescita dell’intera nostra collettività.

 

1000000000000400000002C48C9565C329CB1565

 

Il 5 per 1000 sostituisce l'8 per 1000?

NO

E' una tassa aggiuntiva?

NO. Nella dichiarazione dei redditi viene solo indicato il destinatario. Invece di andare allo Stato, sarà assegnato alla Tua Città.

Il Comune può liberamente destinare i fondi del 5 x 1000?

NO. La legge vincola l'uso di queste risorse alle politiche Sociali (famiglie, anziani, disabili, disagi e povertà)

Come faccio a devolvere il 5 per mille?

Nella dichiarazione dei redditi, basta mettere una firma nella casella "Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza", nella sezione "scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF”.

Perché affidare il 5 per 1000 al Comune?

Perché la Tua Città sei tu, e perchè serve a sostenere la spesa sociale, ossia tutti quegli interventi fatti dalla Tua Amministrazione per alleviare tutte le situazioni di disagio che probabilmente hai sotto gli occhi anche tu.

Cosa succede se non firmo il 5 per 1000?

Non risparmi nulla e non aiuti nessuno. Se non firmi, quei fondi rimarranno allo Stato, se invece firmi saranno a disposizione della Tua comunità per aiutare le fasce più bisognose della popolazione.

app 1safe

Primo comune in Veneto e tra in primi in Italia, Este lancia “1SAFE”, l'applicazione per la sicurezza partecipata

Giovedì 1° marzo, il Sindaco Roberta Gallana, il consigliere delegato alla sicurezza Giuseppe Raffo e il comandante della Polizia Locale Gabriele Mighela hanno presentato le caratteristiche di questa applicazione gratuita, a disposizione di tutti i cittadini, i quali possono segnalare, anche con invio di immagini, situazioni di pericolo come incidenti, aggressioni, incendi, furti, persone sospette.

Va sottolineato che in caso di emergenza va data la precedenza ai numeri nazionali (Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco...) e soltanto dopo si ricorre alla app “1SAFE”.

Scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play, “1SAFE” gestisce in tempo reale le informazioni, attestandone la veridicità e attribuendo conseguentemente un indice di affidabilità ai “cittadini attivi”. Una delle caratteristiche principali di “1SAFE” è infatti il coinvolgimento in maniera sicura dei cittadini che diventano protagonisti attivi della sicurezza segnalando ogni situazione di potenziale rischio o pericolo. Viene garantito l'anonimato ma è necessario registrarsi per poter effettuare le segnalazioni da qualsiasi punto in cui ci si trovi. Le segnalazioni sono infatti tutte georeferenziate e quindi diventa semplice sapere cosa sta succedendo e dove.

Ogni segnalazione è visibile sulla mappa da tutti gli utenti collegati, che possono ricevere una notifica se si trovano nelle vicinanze o se la segnalazione riguarda una zona di loro interesse.

Anche gli utenti non registrati potranno vedere le segnalazioni sulla mappa ma non potranno a loro volta effettuarne.

Gli utenti registrati invece possono effettuare segnalazioni ma anche confermare o smentire quelle altrui e possono essere contattati dalla Polizia Locale per ulteriori informazioni. L'obiettivo è quello di ottenere soltanto informazioni “qualificate” ed effettivamente utili alla Polizia Locale e alle Forze dell'Ordine.

A ogni segnalazione confermata dai fatti o dalla centrale operativa, l’utente guadagna affidabilità e in futuro i suoi suggerimenti di intervento avranno un “peso” maggiore. Di contro, l’affidabilità di un utente diminuisce se le sue segnalazioni non trovano riscontro o vengono smentite da altri utenti.

Vedi il video di presentazione appoggiato sul servizio fornito da youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=mLfnKzNtpkM&feature=youtu.be

1safe tipologia segnalazioni

Lunedì, 26 Febbraio 2018 15:43

Femminilità 2018

Femminilità 2018 LOGO DEFIN

Dal 4 marzo al 21 aprile 2018: teatro, cinema, arte, musica, poesia per l'Otto Marzo

Non esiste un "modello" di femminilità, perchè ogni persona, e quindi ogni donna, è diversa. Abbiamo solo il compito di cercare di essere noi stessi.

Molti sono gli stereotipi e le difficoltà in una società distratta dai contrasti e dall'apparenza. Possiamo però, ciascuno con la propria unicità, contribuire al miglioramento.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Comune di Este, in collaborazione con associazioni culturali, compagnie teatrali e Museo Nazionale Atestino, un programma di appuntamenti dal 4 marzo al 21 aprile, per celebrare la donna nella storia, nel cinema, nel teatro nell'arte e per rendere omaggio alle donne di oggi.

Domenica 4 marzo - MUSEO NAZIONALE ATESTINO - ore 16.00
Ingresso gratuito per #Domenicalmuseo
Percorso tematico a cura delle archeologhe del Servizio Civile Nazionale - A seguire, il Laboratorio teatrale dell'Istituto d'Istruzione Sup. “P.F. Calvi” di Padova presenta “FILUMENA MARTURANO” dall'opera di Eduardo De Filippo in collaborazione con “Teatrando 2018-Giovani e scuola in scena”

Mercoledì 7 marzo - CINE TEATRO FARINELLI - ore 21.00
Ingresso a offerta per scopi sociali
“CONCERT FOR WOMEN” Studio Camel Music in collaborazione con AVIS Este e Ass. Riprogettare la Vita

Giovedì 8 marzo - MUSEO NAZIONALE ATESTINO - ore 17.00
“PROTAGONISTE DEL LORO TEMPO: NERKA E LE ALTRE” - Percorso tematico gratuito tra le sale del Museo a cura di Cinzia Tagliaferro (Studio D) - Ingresso al Museo secondo le tariffe vigenti

Giovedì 8 marzo - TEATRO FARINELLI - ore 21.00
Ingresso € 5,00
“IL DIRITTO DI CONTARE” di Theodore Melfi (2017) - Cineforum Este 2017\2018

Venerdì 9 marzo - AULA MAGNA S. FRANCESCO - ore 21.15
Ingresso libero
“HYSTERIA” di Tanya Wexler (2011) - Cineretrospettiva a cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù

Sabato 10 marzo - TEATRO DEI FILODRAMMATICI - ore 21.15
Ingresso € 5,00
 “DONNE... E...” Brani letterari e musicali – Compagnia della 'Nguria - Regia di Paola Ciocchetta

Venerdì 16  marzo - AULA MAGNA S. FRANCESCO - ore 21.15
Ingresso libero
“SERAPHINE” di Martin Provost (2008) – Cineretrospettiva a cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù

Sabato 17  marzo - PESCHERIA VECCHIA - Inaugurazione ore 18.00
Ingresso libero
RAFFAELLA SURIAN. GRAFICA E PITTURA – In collaborazione con Centro di cultura La Medusa
Fino al 2 aprile – Apertura: feriali 17.00-19.00, festivi 10.00-12.00 e 17.00-19.00

Venerdì 23 marzo - AULA MAGNA S. FRANCESCO - ore 21.15
Ingresso libero
“LA REGINA DEL DESERTO“ di Werner Herzog (2016) - Cineretrospettiva a cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù

Sabato 24 marzo - TEATRO DEI FILODRAMMATICI - ore 21.15
Ingresso € 5,00
“DONNE IN SHAKESPEARE” da William Shakespeare di Piero Dal Prà - Compagnia Prototeatro - Info e prenotazioni: 349 5200451 Vedi qui la presentazione

Domenica 25 marzo - BIBLIOTECA CIVICA - ore 17.00
Ingresso libero
POESIA: NINA NASILLI
Un incontro con la poetessa e pittrice che presenta il libro in lingua veneta “Tàsighe!” e lettura di altre poesie in italiano. A cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù in collaborazione con Ennesima Ass. Cult.

Venerdì 6 aprile - AULA MAGNA S. FRANCESCO - ore 21.00
Ingresso libero
MUSICA: BENVENUTI A CASA SCHUMANN – Clara Schumann, pianista e compositrice. Lettere e musiche di C. e R. Schumann, J. Brahms - Elena Biscuola mezzosoprano, Massimo Dal Santo pianista - A cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù in collaborazione con la Civica Scuola di Musica

Sabato 7 aprile - TEATRO DEI FILODRAMMATICI - ore 21.15
Ingresso € 5,00
“STA PER VENIRE LA RIVOLUZIONE E NON HO NIENTE DA METTERMI” di Umberto Simonetta e Livia Cerini - Compagnia Amour Braque - Regia di Lahire Tortora. Vedi qui la presentazione. Info e prenotazioni: 348 7554296

Venerdì 13 aprile - AULA MAGNA S. FRANCESCO - ore 21.15
Ingresso libero
“LA NOTTE CHE MIA MADRE UCCISE MIO PADRE” di Inès Paris (2016) - Cineretrospettiva a cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù. Vedi qui la presentazione.

Sabato 14 aprile - SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO - ore 17.00
Ingresso libero
ARTE: MARINA ABRAMOVIC - Videolettura - Viviana Larcati racconta la grande artista che ha scandalizzato il mondo dell'arte con le sue performances e la sua storia. A cura dell'Ass. Cult. Villa Dolfin Boldù

Sabato 14 aprile - TEATRO DEI FILODRAMMATICI - ore 21.15
Ingresso € 5,00
“LE COGNATE” (The million's party) di Michel Tremblay - Compagnia Teatro delle Ortiche-Fantalica - Regia di Vittorio Attene. Vedi qui la presentazione. Info e prenotazioni: 348 9138764

Sabato 21 aprile - TEATRO DEI FILODRAMMATICI - ore 21.15
Ingresso € 5,00
LA FESTA DEI PAPA’” Spettacolo comico-brillante di Viviana Larcati – Regia dell'Autrice. Compagnia dell'Ass. Cult. Villa D. Boldù. Vedi qui la presentazione. Prevendita: Cartolibreria Trevisan, Via M. D'Azeglio - tel. 338 9772080

Vedi qui la locandina generale delle attività

Programma promosso dal Comune di Este-Biblioteca Civica in sinergia con l'Associazione culturale "Villa Dolfin Boldù" e: Museo Nazionale Atestino, Associazione Riprogettare la Vita, Vicariato di Este-Teatrando 2018, Veneta Cinema e Teatri-Non solo spettatori, Centro di cultura La Medusa, Civica Scuola di Musica "Città di Este", Ennesima Associazione, Compagnia della 'Nguria, Compagnia Prototeatro, Compagnia Amour Braque, Compagnia Teatro delle Ortiche-Fantalica, Teatro dei Filodrammatici-Compagnia Teatro Veneto "Città di Este"

Presso la Biblioteca Civica di Este è allestito uno scaffale con opere disponibili sul tema dell'"Otto Marzo".

Altra bibliografia è reperibile on line nel sito della Rete Bibliotecaria della Provincia di Padova, sezione Percorsi-Otto marzo

Info e aggiornamenti:
https://www.facebook.com/AssociazioneCulturaleVillaDolfinBoldu/timeline
http://www.villadolfinboldu.it/index.html

BIBLIOTECA CIVICA "CONTESSA ADA DOLFIN BOLDU'", via A. Zanchi, 17

Tel. 0429/619044, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Apertura: lunedì, mercoledì e venerdì  8.30-13.00
lunedì, martedì, giovedì e venerdì 15.00-19.00 - sabato  8.30-12.00

 

11 Veduta 2

Le proposte dovranno essere presentate all'Amministrazione Comunale entro il 18 Aprile 2018 con il modulo predisposto.

Nella seduta consiliare di giovedì 25 gennaio il Sindaco ha presentato il documento programmatico preliminare (DPP) alla variante n.2 del Piano degli Interventi.

Si tratta del primo passaggio tecnico per avviare la fase informativa e pubblica della programmazione urbanistica comunale. La variante intende affrontare principalmente la tematica della rigenerazione del tessuto urbano della nostra città e in particolare della riqualificazione e riconversione di aree degradate o dismesse, oltre a poter rispondere alle richieste di interesse particolare o collettivo che la cittadinanza vorrà segnalare.

Per una sintesi delle linee di indirizzo sono disponibili le slide presentate in Consiglio Comunale oppure, per approfondire l'argomento, è disponibile il documento completo con i suoi allegati grafici.

A breve verrà pubblicata la modulistica per la presentazione di proposte di modifica o manifestazioni di interesse.

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato A Modulo Proposte di Modifica
Avviso Pubblico

Venerdì, 17 Novembre 2017 14:37

Stagione 2017\18 del Teatro Farinelli

este teatro 2017 18

Dal 12 dicembre 2017 al 21 marzo 2018

Presentata la Stagione di prosa 2017\18 del Teatro Farinelli!

La rassegna è promossa dal Comune di Este in collaborazione con il circuito Arteven e il Teatro Stabile del Veneto, sotto l'egida della Regione e del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo.

Primo spettacolo, martedì 12 dicembre "Due" di Luca Miniero, con Raoul Bova e Chiara Francini. Seguirà il balletto "Cenerentola", e da gennaio altri quattro spettacoli con Alessandro Preziosi, Paolo Calabresi, Fabio Sartor e Caterina Murino (con la regia di Giancarlo Marinelli) e Stivalaccio Teatro.

Abbonamenti già disponibili presso il negozio Discomagazine di Piazza Maggiore, 2 (tel. 04293333, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), con orario di apertura ore 9,30-12,30 e 15,30-19,30, da lunedì pomeriggio a sabato. Aperto anche tutte le domeniche fino al 6 gennaio 2018.

I biglietti per il primo spettacolo saranno in vendita da domenica 10 dicembre. Per gli spettacoli successivi la prevendita inizierà il giorno dopo lo spettacolo antecedente.

Clicca qui per scaricare il pieghevole generale della Stagione e le info su prezzi e prevendita

Farinelli Stag. teatrale 2017 18 LOCANDINA 


Alla Stagione del Teatro Farinelli è collegata la nuova rassegna "Teatro per Famiglie", la domenica pomeriggio al Teatro dei Filodrammatici, a partire dal 21 gennaio fino al 4 marzo 2018:

Filodrammatici TEATRO RAGAZZI 2018 BOX

Giovedì, 19 Ottobre 2017 17:34

Doposcuola al via dal 6 Novembre

volantino 26 ottobre 2017

Partirà lunedì 6 novembre il servizio facoltativo di doposcuola presso le Scuole Primarie Giovanni Pascoli, Sartori Borotto e Unità d'Italia.
Il 26 ottobre alle 18.00 in Municipio si terrà una riunione informativa aperta a tutte le famiglie interessate.

L'Amministrazione comunale, in accordo e condivisione con insegnanti e genitori, propone per l'anno scolastico 2017/2018 il servizio di doposcuola per gli alunni delle Scuole Primarie non a tempo pieno: Giovanni Pascoli, Sartori Borotto e Unità d'Italia.

Il servizio si prefigge di sostenere le famiglie nell'organizzazione dei tempi di vita e di lavoro, assicurando ai bambini un tempo di qualità gestito da educatori qualificati con momenti educativi, socializzanti e di svago. Le attività del doposcuola saranno essenzialmente di tre tipi: sostegno allo studio e all'esecuzione dei compiti; potenziamento delle competenze e dell'autonomia dei bambini; sviluppo delle capacità relazionali.

Giovedì 26 ottobre, alle 18.00, in Municipio, è previsto un incontro di presentazione aperto a tutti i genitori interessati.

Il servizio sarà gestito dalla Cooperativa Progetto Now, aggiudicataria della gara d'appalto, e si svolgerà dalle 14 alle 16 presso le scuole stesse, in aule appositamente messe a disposizione in accordo con l'Istituto Comprensivo.
La retta mensile è di 50,00 euro nelle scuole con tre pomeriggi (tutte le classi della Sartori Borotto e la 1^ classe del Pascoli) e di 65,00 euro in quelle con quattro pomeriggi, come le classi 2^, 3^, 4^ e 5^ della primaria Pascoli e per tutte le classi dell'Unità d'Italia.
Tra la fine dell'orario scolastico e l'inizio del doposcuola sarà a disposizione il servizio mensa con la normale tariffa di 3 euro e 90 centesimi.
Le rette dovranno essere versate in anticipo entro il 1° di ogni mese nei punti vendita convenzionati oppure tramite bonifico bancario o ancora presso il Polisportello del Comune di Este.

Per iscrizioni e informazioni è a disposizione l'Ufficio Pubblica Istruzione ai numeri 0429 617573-574-576 o via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare il modulo d'iscrizione cliccare qui.
Per scaricare l'informativa cliccare qui.

Martedì, 29 Agosto 2017 09:43

Pratiche edilizie online

pratiche edilizie2

Attivo il nuovo servizio delle PRATICHE EDILIZIE online

Accedi al servizio

Per accedere al servizio, riservato in particolare ai professionisti del Settore Edilizio, dalla home page del sito del Comune di Este si seleziona “Servizi on line” e nel menù a tendina si clicca “Pratiche edilizie”. Si dovrà poi procedere, solo per la prima volta, all'accreditamento.

Il portale consente la gestione informatizzata e la consultazione in tempo reale dello stato di avanzamento della pratica per tutti i seguenti procedimenti amministrativi:

  • Permesso di Costruire Regione Veneto (PDC);
  • Segnalazione Certificata per l'Agibilità (SCA);
  • SCIA alternativa al Permesso di Costruire (SCIA alt. al PDC);
  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA);
  • Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA);
  • Comunicazione di Inizio Lavori (CIL);
  • Comunicazione Fine Lavori (CFL);
  • Integrazione documenti.

Il nuovo servizio rimarrà facoltativo fino a giovedì 30 novembre 2017, dopo tale data le pratiche edilizie dovranno essere inviate solo tramite il portale; non saranno più accettate in modalità cartacea al Polisportello o in via telematica alla PEC comunale.

Per gli utenti, oltre alla guida on line già disponibile nel sito, l'Amministrazione organizza la presentazione pubblica del portale con il supporto dei Tecnici Informatici per il giorno giovedì 05 ottobre 2017 alle ore 16.

Per informazioni: tel. 0429 617 580 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.