Contenuto principale

Notice
  • Lack of access rights - File '/cache/e/1ebc83bfde40045a745fdb2ceba22a1c.jpg'
  • Lack of access rights - File '/cache/e/1ebc83bfde40045a745fdb2ceba22a1c.jpg'
  • Lack of access rights - File '/cache/0/60144062cbe386a4630f80f9133ea2b2.png'
  • Lack of access rights - File '/cache/0/60144062cbe386a4630f80f9133ea2b2.png'

 Giorno della Memoria 2020 BANNER

Calendario di attività promosse dalla Città di Este in collaborazione con associazioni e scuole, dal 21 gennaio al 2 febbraio 2020.

Programma:

MARTEDI’ 21-GIOVEDI’ 23 GENNAIO, Biblioteca Civica
Incontri-laboratorio per Scuole Primarie:
“Come farfalle in volo – Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario: Primo Levi”
a cura della dr.ssa Carolina Guzman (su iscrizione delle Scuole)

MARTEDI’ 21 GENNAIO, Biblioteca Civica ore 20.45
Incontro del Gruppo di Lettura della Biblioteca
Discussione aperta sul romanzo “La vita davanti a sé” di Romain Gary
Libera partecipazione

SABATO 25 GENNAIO, Pescheria Vecchia ore 17.00
Inaugurazione della mostra “Giorgio Perlasca e la Giornata della Memoria”
a cura del Circolo Filatelico Numismatico Atestino
con esecuzione del “Terezin Ghetto Requiem” di Sylvie Bodorova (1998)
per quartetto d’archi e baritono (Lacrymosa – Dies Irae – Libera me)
Violini: Elisabetta Levorato, Giovanni Melchiori - Viola: M° Elio Orio
Violoncello: Veronica Nava Puerto - Baritono: Hazar Mursitpinar
del Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova
Mostra aperta fino al 2 febbraio 2020, ad ingresso libero:
sabato e domenica ore 10.00-13.00 e 15.30-19.30 – feriali ore 15.30-19.00

LUNEDI' 27 GENNAIO, Piazza Maggiore-Via Marconi ore 10.00
Omaggio dell’Amministrazione Comunale alla targa-ricordo e alle “pietre d'inciampo”
per Anna ed Emma Ascoli Zevi.
Parteciperà il prof. Giorgio Romanin Jacur, rappresentante della Comunità Ebraica di Padova, insieme alle scolaresche di Este, con incontro successivo in Sala Consiliare del Municipio

Gabinetto di Lettura-Piazza Maggiore ore 18.00
Concerto “In memoriam” della classe di pianoforte della Scuola Sec. 1° grado “G. Carducci”
ad indirizzo musicale, con riflessioni sul tema, a cura della prof.ssa Donatella Berto

GIOVEDI' 30 GENNAIO, Cinema Teatro Farinelli
Proiezione del film “La signora dello zoo di Varsavia” di Niki Caro (2017)
Ore 10.00 Proposta per le Scuole Secondarie di 1° grado
Ore 21.00 CineforumEste 2019\20 (ingresso con tessera o singolo € 5,00)

LA CITTADINANZA E' INVITATA A PARTECIPARE

Vedi qui la locandina del programma

Presso la Biblioteca Civica è allestito uno scaffale con opere disponibili sulla Shoah

Altra bibliografia è reperibile nel Catalogo on line http://opac.provincia.padova.it/BBE/ sezione “Percorsi”

Info: Biblioteca Civica di Este
Tel. 0429 619 044 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Zanchi, 17

Lunedì, 13 Gennaio 2020 13:16

Cineforum Este 2019\2020 - 1^ parte

CineforumEste 2019 20 1 parte BANNER

 

 

 

Dal 24 ottobre 2019 al 30 gennaio 2020, al Cine Teatro Farinelli di Este. In collaborazione con l'Associazione NonSoloSpettatori e con il patrocinio della Città di Este.

Proiezione unica alle 21.00: ingresso con tessera o biglietto unico 5,00 €

Info: www.cinemafarinelli.com

 

Cineforum Este 2019 20 LOC2

Agenzia Entrate Sportello Catastale Decentrato

Grazie alla convenzione stipulata tra il Comune di Este e l'Agenzia delle Entrate viene attivato, a decorrere dal 15 gennaio 2020, presso l'Ufficio Polisportello, piano terra del Palazzo Comunale, il servizio di "Sportello catastale decentrato", che consente ai cittadini di effettuare consultazioni della banca dati catastale unitaria nazionale tenuta dall'Agenzia.

E' possibile richiedere visure per soggetto o visure per immobile, attuali o storiche, mappe e planimetrie ove presenti nella banca dati. Lo sportello non fornirà invece consulenze o informazioni in merito ai contenuti e alle tipologie di dati estraibili dalla stessa.

Le visure effettuate presso lo Sportello catastale decentrato, comprese quelle negative, sono soggette al pagamento dei tributi speciali catastali.

Sono esenti dai tributi solo le visure effettuate tramite il servizio di "consultazione personale", da parte di soggetti titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento. Per l'accesso al servizio di "consultazione personale" è esclusa la possibilità di delegare terza persona a presentare l'istanza ad eccezione della richiesta di planimetria catastale.

Si segnala inoltre che dalla pagina del Sistema Informativo Territoriale PI online è possibile accedere al webGIS realizzato in collaborazione con Maggioli Spa, dove si possono liberamente visionare fogli, particelle, edifici catastali, oltre allo stradario, i numeri civici, il Piano di Assetto del Territorio, il Piano degli Interventi e altri temi che riguardano il territorio comunale di Este.

Maggiori informazioni potranno essere reperite presso la sezione "Come fare per" del sito www.comune.este.pd.it

 

Modello richiesta visure catastali

Modello delega accesso planimetrie

530765


Presso il Centro Sociale Argento Estense apre lo sportello per orientare e aiutare anziani e famiglie sulle possibilità offerte dal Comune di Este, dalla Regione del Veneto e altri servizi individualizzati a cui è possibile accedere nel territorio.
L'iniziativa rientra nel progetto del Comune di Este denominato ''Invecchiare facendo inte(g)razione sociale over 65'', finanziato dalla Regione Veneto con 50.000 euro, nell'ambito dei progetti di promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo.

Sportello Anziani e Famiglia fronte

Sportello Anziani e Famiglia retro

6x3 def

 

"Un teatro chiamato desiderio", con esplicito richiamo ad un celebre titolo della scena contemporanea, è lo slogan della nuova Stagione 2019\2020 del Teatro Farinelli di Este, promossa dal Comune in sinergia con il circuito regionale Arteven, il Teatro Stabile Veneto-Regione del Veneto e la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Este.

Dal "Misantropo" di Molière con Giulio Scarpati del 27 novembre al nuovo spettacolo di Silvio Orlando il 4 marzo 2020, sei appuntamenti di qualità del panorama nazionale. Vedi qui il programma completo e le condizioni di abbonamento.

Da sabato 2 novembre si apre la campagna abbonamenti presso Disco Magazine di Piazza Maggiore n. 2: dal lunedì pomeriggio al sabato, ore 9.30-12.30 e 15.30-19.30 - tel. 0429 3333 (dal 17 novembre aperto anche la domenica pomeriggio).

Filodr 2019 20 BANNER

 

Dal 27 ottobre 2019 al 29 marzo 2020

Teatro dei Filodrammatici - Calle della Musica, 13

Iniziativa della Compagnia coop. Teatro Veneto "Città di Este" con il patrocinio e il sostegno del Comune di Este, inserita in RetEventi Cultura Veneto 2019 - "Scene d'Este"

DOMENICA 27 OTTOBRE 2019 - ore 16.30
LA PARTIÉTA (ZOGANDO A TRESETE) di Emilio Baldanello
Compagnia La Barcaccia di Verona – Regia di Roberto Puliero

(causa forza maggiore il suddetto spettacolo sarà sostituito da ABECEDARIO COMICO DEI VENETI di e con Gigi Mardegan - Satiro Teatro di Treviso)

DOMENICA 10 NOVEMBRE - ore 16.30
QUEL FINE SETTIMANA di Piero Dal Prà
Compagnia Prototeatro di Montagnana – Regia dell’Autore

DOMENICA 24 NOVEMBRE - ore 16.30
TRE SULL’ALTALENA di Luigi Lunari
Compagnia Teatro del Corvo di Padova – Regia di Gianfranco Ara

DOMENICA 8 DICEMBRE – ore 16.30
SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE di Luigi Pirandello
Compagnia La Ringhiera di Vicenza – Regia di Riccardo Perraro

SABATO 14 DICEMBRE – ore 21.15 e
DOMENICA 15 DICEMBRE - ore 17.00 (fuori abbonamento)
CHECO e LA SCORZETA DE LIMON di Gino Rocca
Compagnia Teatro Veneto “Città di Este” - Regia di Stefano Baccini

DOMENICA 12 GENNAIO 2020 – ore 16.30
L’IMPORTANZA DI ESSERE ONESTO di Oscar Wilde
Compagnia Teatro delle Ortiche di Padova - Regia di Vittorio Attene

DOMENICA 26 GENNAIO – ore 16.30
ANCORA SEI ORE di Davide Stefanato
Compagnia Amici del Teatro di Pianiga (VE) – Regia dell’Autore

DOMENICA 2 FEBBRAIO – ore 16.30
BEN HUR di Gianni Clementi
Compagnia La Moscheta di Colognola ai Colli (VR) – Regia di Daniele Marchesini

DOMENICA 16 FEBBRAIO – ore 16.30
DISI SEMPRE CHE LA XE COTA di Silvio Olin
Compagnia Teatro Vecchio Veneto di Bresega di Ponso – Regia dell’Autore

DOMENICA 1° MARZO – ore 16.30
JENA RIDENS di Alessandro Betti e Paola Galassi
Compagnia Armathan Teatro di Verona – Regia di Marco Cantieri

SABATO 28 MARZO – ore 21.15 e
DOMENICA 29 MARZO – ore 17.15
1 – X – 2 di Oscar Wulten
Compagnia Teatro Veneto “Città di Este” - Regia di Stefano Baccini

Ingresso: interi 8,50 € - ridotti giovani e anziani 7,00 €
ABBONAMENTO a n. 10 spettacoli di domenica pomeriggio: intero € 76,50 – ridotto € 63,00 (in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Este)

___________________________________________________________

PREVENDITA-INFORMAZIONI Cartolibreria Trevisan - Via Massimo D’Azeglio, 9
tel.\fax 0429 2451 – 338 8870710

Il botteghino del Teatro apre un’ora prima degli spettacoli: tel. 348 7221972

PARCHEGGI in zona Teatro: Via Olmo e PARK 4 Via Isidoro Alessi

Vedi qui il pieghevole illustrativo della rassegna

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Visita il sito www.teatrovenetoeste.it - Seguici su Facebook

velenipozion

Presentata oggi in anteprima dal Sindaco Roberta Gallana e dalle curatrici Federica Gonzato e Chiara Beatrice Vicentini, la mostra che inaugurerà il 19 ottobre, presso il Museo Nazionale Atestino, e resterà aperta fino al 2 febbraio 2020.

Veleni e magiche pozioni. Grandi storie di cure e delitti. È questo il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 19 ottobre 2019, alle ore 17.00, ad Este presso il prestigioso Palazzo Mocenigo, sede del Museo Nazionale Atestino. L’evento è organizzato dal Polo museale del Veneto, dall’Università degli Studi di Ferrara e dal Comune di Este, con il patrocinio di Regione Veneto.
La mostra, curata da Federica Gonzato, direttore del Museo Nazionale Atestino, e da Chiara Beatrice Vicentini, docente di Storia della farmacia e del farmaco presso l’Università degli Studi di Ferrara, nasce con l’intento di proporre al pubblico un percorso multidisciplinare, articolato fra archeologia, scienza e curiosità, alla scoperta del mondo delle pozioni, che dall’antichità ad oggi hanno accompagnato l’uomo nel suo percorso: rimedi che possono guarire o, talvolta nelle mani sbagliate, portare ad un esito letale.
Il percorso espositivo, allestito nel suggestivo spazio di Sala Colonne, racconta la storia di veleni e medicamenti dall'antichità ad oggi, attraverso prospettive diverse: dalle testimonianze archeologiche, all’analisi delle fonti storiche e delle testimonianze iconografiche lungo i secoli e nelle varie arti fino alla moderna ricerca medica.

Fronte volantino veleni

Come spiega Federica Gonzato: «Il nostro obiettivo è proporre al pubblico prospettive ed approcci diversi all'affascinante mondo dei veleni e della storia della farmacopea...” e, addentrandosi nel concept del progetto espositivo “abbiamo ritenuto di evidenziare, fra le molteplici sfaccettature del tema, come nel corso dei secoli siano mutate le nostre conoscenze delle sostanze tossiche e di quelle sanificanti: ciò che un tempo era considerato un farmaco si è poi rivelato un veleno per l’uomo e viceversa. È una mostra molto coinvolgente perché va a toccare, da una parte, la sfera emotiva del nostro quotidiano, trattando temi legati alla salute e alla ricerca del benessere fisico, dall’altra, indaga aspetti più intriganti legati al mistero e alla magia».


Annota inoltre Chiara Beatrice Vicentini: «Questa mostra nasce da una sinergia tra valenze culturali interregionali che si affacciano a un fiume, il Po, che divide e al tempo stesso unisce. Dosis sola facit ut venenum non fit, tema conduttore della mostra, è la celebre frase di Paracelso che si addottorò nella prima metà del ‘500 presso lo Studio ferrarese. Contro la medicina antica, fu tra i tre “ribelli di Ferrara” insieme a Copernico contro la cosmologia aristotelica e Ariosto contro l’uso letterario del latino. Dal mondo naturale emerge un limite sottile tra veleno e medicamento: il veleno che uccide, che salva. E il veleno per la bellezza, esaltato in Ferrara per la presenza dal 1980 di una Scuola di Cosmesi, ora Master in Scienza e Tecnologia Cosmetiche, un’eccellenza a livello Europeo con un gruppo che conduce ricerche all’avanguardia».


Aggiunge il sindaco di Este Roberta Gallana: «Il 2019 è iniziato con l’atteso ritorno della pala d’altare di Giambattista Tiepolo, “Santa Tecla intercede per la liberazione della città dalla peste”, per le ultime operazioni di restauro eseguite proprio in Sala Colonne. Al cantiere era collegata la mostra sugli incisori del Settecento, ospitata all’interno del Museo, così come avviene durante tutto l’anno per moltissime altre attività collaterali: concerti, incontri con gli autori, attività didattiche, rappresentazioni teatrali, che trovano realizzazione grazie alla sensibilità del direttore e della Soprintendenza, alla sinergia con il Comune, alla collaborazione con le associazioni culturali, al sostegno di enti e sponsor privati. A breve sarà presentato un nuovo studio scientifico sui ritrovamenti monetali di età romana in Este (una delle più preziose collezioni di monete di epoca romana presenti in regione è ospitata nella sala VII del Museo) ed oggi è un onore presentare in anteprima questa prestigiosa esposizione dedicata a veleni e pozioni magiche. Un argomento affascinante, attraverso il quale il grande pubblico potrà conoscere la storia, scoprendo, ad esempio, che già nel Paleolitico gli uomini sapevano cercare sostanze utili alla migliore sopravvivenza. Una mostra che, ci auguriamo, porterà Este di nuovo alla ribalta nazionale, per l’organizzazione della quale abbiamo coinvolto le associazioni culturali della città, che ringrazio per la sensibilità e l’attiva partecipazione».

L'evento vede la preziosa collaborazione di diversi Enti ed Istituzioni ed è reso possibile grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.
A corollario della mostra è stato progettato un ricco programma composto da eventi collaterali, legati all’attività didattica, alla musica e alla ricerca scientifica che, nell’intenzione degli organizzatori, mira a dare un’ulteriore chiave di lettura e massima comprensione all’argomento proposto.

L’esposizione rimarrà aperta fino a domenica 2 febbraio 2020 e sarà visitabile nei seguenti orari:
Lunedì-sabato: 9.00-13.00/14.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)
Domenica: 14.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)

Per informazioni:
Museo Nazionale Atestino: 0429 2085 - polomusealeveneto.beniculturali.it

Conferenza stampa Veleni e Magiche Pozioni 05 09 2019

Martedì, 10 Settembre 2019 11:57

AVVISO - SERVIZIO CIVILE

Immagine News Servizio Civile 900x900

Nell’ ambito della procedura di selezione dei candidati per i progetti di Servizio Civile contenuti nel Bando ordinario 2019, scaduto lo scorso 17ottobre, si rende noto che i colloqui sono fissati per martedì 12 novembre p.v., presso il Municipio di Este - Sala Consiglio al 1° piano, secondo il calenadario di seguito riportato.
I candidati sono tenuti a presentarsi nei giorni e negli orari indicati nel calendario muniti di un valido documento di riconoscimento. Diversamente non sara' possibile effettuare il colloquio.
I candidati che, pur avendo presentato la domanda attraverso la piattaforma DOL del dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, non si presenteranno al colloquio nei giorni stabiliti sono esclusi dalla selezione per non aver completato la relativa procedura (art. 6 del bando).
I candidati che per causa di forza maggiore saranno impossibilitati a sostenere il colloquio nei giorni stabiliti dovranno comunicarlo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la data del colloquio. L'eventuale colloquio di recupero sara' sostenuto presso AMESCI Area Nord - Via San Francesco, 30 - Padova il giorno 22/11/2019. Non si procedera' ad ulteriori comunicazioni.
Si precisa che la presente pubblicazione, con luogo e data dei colloqui, ha valore di notifica ai fini della convocazione formale dei candidati.
Nel ricordare che per ogni ulteriore chiarimento o informazione è possibile contattare l'ufficio cultura dell'Ente (0429 617576/573/574), oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il comune di Este è disponibile per fornire informazioni sul progetto di Servizio Civile Universale, presso l’Ufficio Cultura, oppure al numero di telefono 0429 617576.

Orari di apertura al pubblico dell'Ufficio Cultura:

lunedì - mercoledì - venerdì dalle 9:00 alle 12:30

mercoledì dalle 15:00 alle 17:30

 

Ordine colloqui PDF

1ebc83bfde40045a745fdb2ceba22a1c

Se nel romanzo “Frankenstein” scritto da Mary Shelley, che è stato celebrato e ricordato in tutto il mondo nel 2018, a duecento anni dalla sua apparizione, la “Creatura” si dilegua nei ghiacci nordici, ancor oggi in letteratura e nel cinema essa continua a riapparire sempre sotto altre spoglie e attraverso visioni inedite. È dunque un finale aperto!

Un finale che diventa stimolante per la fantasia letteraria dei nostri partecipanti, a cui si richiede un inedito seguito della storia... entro lo spazio di tre cartelle.

Iniziativa in collaborazione tra Associazione Culturale Villa Dolfin Boldù e Comune-Biblioteca Civica di Este.

Presentazione delle opere entro il 15 ottobre 2019: vedi qui il bando, con tutti i dettagli, e la scheda di partecipazione.

Manifesto concorsoFRANKENSTEIN rid

Per informazioni:

Associazione Culturale Villa Dolfin Boldù - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biblioteca Civica - Via A.Zanchi 17 - 35042 ESTE
tel. 0429 619044  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

variante2ok

ADOZIONE VARIANTE 2 AL P.I. del 06-06-2019

Si avvisa che con Delibera di Consiglio Comunale n. 38 del 06.06.2019 è stata Adottata la VARIANTE 2 al Piano degli Interventi.
Gli atti sono depositati in libera visione al pubblico presso il Comune e sono consultabili nel sito del Comune accedendo al seguente link (clicca qui) e nelle sezioni di Amministrazione Trasparente, dei Servizi on line/Piano degli Interventi e nelle News.

La visione al pubblico presso l'Ufficio Urbanistica del Comune (oltreché nel sito in qualsiasi momento) è consentita a far tempo dal 19.06.2019 e per 30 (trenta) giorni consecutivi fino al 19.07.2019, con il seguente orario:

- lunedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 12,30;

- mercoledì dalle ore 16,30 alle ore 17,30.

Nei successivi 30 (trenta) giorni chiunque potrà presentare osservazioni alla Variante 2 (modulo disponibile per il download cliccando qui).
Le osservazioni dovranno pervenire al protocollo generale o con posta elettronica certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.30 del giorno 19.08.2019.

APPROVAZIONE REGOLAMENTO EDILIZIO del 06-06-2019

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 37 del 06.06.2019 avente per oggetto "APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE IN ADEGUAMENTO A QUELLO TIPO REGIONALE (RET) AI SENSI DELLA DGRV N. 1896 DEL 22.11.2017 E DELLA DGRV N. 669 DEL 15.5.2018" è stato approvato il Regolamento Edilizio in adeguamento al RET.

Il Regolamento Edilizio, la Delibera, ecc., sono consultabili accedendo al seguente link (clicca qui).

Pagina 1 di 2