Contenuto principale

«LA CURA DELLA CITTA’ INIZIA DA TE» - Parte il primo step del progetto di arredo e decoro urbano

Nuovi raccoglitori per rifiuti indifferenziati, medicinali scaduti, pile esauste e deiezioni canine con tanto di kit gratuito per la loro raccolta.
Entro l’anno inoltre si posizioneranno nuove attrezzature per l’infanzia nei parchi gioco.
Il tutto seguendo i dettami dell’abaco per l’arredo urbano.

Gallana: «Avere cura della città è responsabilità di tutti noi. Posizionati nuovi raccoglitori gratuiti per le deiezioni canine ed entro l’anno, alle famiglie e ai più piccoli, vogliamo garantire aree gioco sicure e confortevoli: stiamo progressivamente rinnovando le attrezzature con giochi inclusivi, sicuri ed ecologici».

Igiene e decoro urbano sono aspetti importanti sui quali si concentra l’attenzione dell’Amministrazione comunale. Gli spazi pubblici costituiscono un elemento chiave del benessere individuale e sociale per la vita collettiva. In particolare, gli elementi dell’arredo urbano, così come la manutenzione e la cura dei parchi e delle aree gioco contribuiscono a connotare l’identità di un luogo. In quest'ottica, l'Amministrazione comunale sta provvedendo alla realizzazione di un abaco dell'arredo urbano, finalizzato alla revisione della tipologia di arredi necessari, per un utilizzo più funzionale degli spazi pubblici e per un miglioramento del decoro urbano, sia nel centro cittadino che nelle aree di quartiere.
La scelta progettuale riguarda la riorganizzazione formale e tipologica degli arredi, optando per materiali durevoli che abbattano i costi di manutenzione, quali l'acciaio zincato verniciato e la plastica riciclata, e in linea con la normativa vigente sui Criteri Ambientali Minimi.
Allo stesso modo si sta provvedendo alla messa a norma delle attrezzate per l'infanzia sostituendo i giochi ammalorati e non più in linea con la normativa vigente, e riprogettando gli spazi verdi dedicati al gioco ed alla vita all'aperto.
I primi interventi già realizzati dall’Ufficio Tecnico comunale riguardano alcune aree scolastiche e l'area attrezzata del quartiere Salute. Le nuove installazioni prevedono la posa di pavimentazione antitrauma, ove prevista, e l'inserimento di giochi inclusivi atti a favorire l'interazione tra bambini con disabilità e bambini normodotati.
Per quanto riguarda i rifiuti indifferenziati, saranno sostituiti 43 cestini ormai vetusti.
E’ già in corso invece la sostituzione di cinque raccoglitori di deiezioni canine obsoleti con sette nuovi raccoglitori dotati di distribuzione sacchetti gratuita (prima il sacchetto costava 10 cent.).
Questi sette nuovi raccoglitori stanno per essere posizionati in Piazza Trento, in via Pr. Umberto (fronte ufficio postale), in via Vigo Di Torre (retro Giardini), in Piazza Lincoln (zona PEEP) e presso l’ingresso principale dei Giardini, in V.le Fiume e presso il parcheggio di via I. Alessi.
Saranno sostituiti pure i quattro raccoglitori dei medicinali scaduti e collocati, come quelli attuali, presso le farmacie. Sono stati acquistati e saranno posizionati a breve anche dieci ecobox per la raccolta delle pile esauste.

«La mappatura del territorio ha evidenziato quali raccoglitori sostituire, come quelli per le deiezioni e i medicinali scaduti, e quali posizionare ex novo come quelli per le pile esauste – precisa l’assessore all’ambiente Sergio Gobbo -. Tutti sono georeferenziati per agevolarne lo svuotamento e la manutenzione. E’ un primo intervento per dare risposte concrete alle istanze che ci sono state presentate dai cittadini. Differenziare è fondamentale per l’ambiente e l’impegno dei cittadini sul corretto conferimento dei rifiuti dimostra chiaramente il senso civico e il rispetto per la propria città».

Si ricorda che in base al Regolamento comunale di Polizia Urbana l’abbandono di rifiuti è sanzionabile così come quello delle deiezioni canine.
La collaborazione di tutti e, nel caso specifico, quella dei proprietari di amici a quattro zampe, è essenziale. Si può aver cura del proprio cane, avendo al contempo attenzione e rispetto per la città e per gli altri cittadini.

 WhatsApp Image 2020 02 14 at 12.26.53

Infanzia G. Paolo II 1 ok 

 

Via Marziale parco giochi