Contenuto principale

Campagna informativa contro l'abbandono degli animali domestici

logo

Come ogni estate torna l'“emergenza quattrozampe”.
Nel periodo delle vacanze, infatti, si registrano le punte massime di animali abbandonati (25-30%) e si stima che ogni anno, in Italia, siano abbandonati una media di 80.000 gatti e 50.000 cani, più dell'80% dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti.
Oltre a essere un reato, l'abbandono porta a un dispendio di soldi pubblici che ricade sull'intera collettività: considerando che per ogni cane ospitato in canile ogni Comune paga circa 1.000 euro all'anno, e nei canili italiani ci sono circa 200.000 quattro zampe, le proporzioni del fenomeno sono rilevanti.
L'Amministrazione comunale invita i cittadini a rispettare sempre gli animali, non abbandonandoli nei periodi di vacanza, ma provvedendo a soluzioni alternative, nel caso non vi sia la possibilità di portarli con sé.

Manifesto Abbandono animali