Contenuto principale

VII EDIZIONE “DAL DIRE AL FARE PER CAMBIARE - PIANO CON IL CLIMA!” - VISITA STUDIO BOSCO NORDIO

bosco nordio

Lunedì 25 settembre si è svolta la visita studio dedicata ai ragazzi delle ScuoleSuperiori che hanno vinto il primo premio per il concorso fotografico organizzato in seno al festival "Dal dire al fare per cambiare, Piano con il Clima!".
Hanno partecipato gli studenti della Classe IV A CAT dell'Istituto Atestino composta da 25 ragazzi, accompagnati dai propri docenti, dalla responsabile dell'Ufficio ambiente e dall'Assessore all'ambiente testimoni speciali dell'attenzione al territorio e al contesto naturale che questa Amministrazione sta portando avanti.
La visita guidata ci ha portato a conoscere la riserva regionale integrale di Bosco Nordio, situata vicino alla città di Chioggia. Una visita durata l'intera giornata e che ha visto la coinvolgente guida del Dottor Federico Vianello, funzionario di Veneto Agricoltura che con tanta passione, competenza e sensibilità ci ha accompagnato lungo i sentieri del bosco per scoprirne i lati più impensati e le particolarità naturalistiche importantissime.
Il bosco è un antico residuo dell'antichità in quanto ne stata verificata la presenza, sullo stesso sito, da più di mille anni. E' un bosco caratterizzato dalla presenza preponderante di lecci ed ornielli con poche altre essenze, una formazione piuttosto rara e che rappresenta un importante relitto delle foreste ampiamente diffuse in passato nel litorale alto adriatico.
L'area costituisce un tesoro di biodiversità e di ricchezza naturalistica di elevato pregio data la presenza di numerosissime specie animali e vegetali in simbiosi con le essenze arboree prevalenti.
La giornata è trascorsa camminando immersi in una natura rigogliosa e vivace, ascoltando i rumori della natura e della civiltà che in alcuni tratti del sentiero predominavano sugli altri.
Il contrasto fra uomo e natura è ormai a livelli elevati e diviene perciò importante capire che la tutela e la conservazione di ambiti di naturalità e di biodiversità e l'unico modo per salvaguardare l'ecosistema del quale anche noi siano parte, una piccola parte seppur la più prevaricante. Questo bosco, così come la altre aree protette che sono gestite e curate da Veneto Agricoltura rappresentano una memoria storica fondamentale ma soprattutto un lembo di naturalità essenziale per preservare anche la nostra specie.
Nell'immediato futuro sarà fondamentale far conoscere e apprezzare sempre più alle nuove generazioni la presenza essenziale di ambiti di biodiversità e la necessità di mantenerli intatti o di incrementarli. E' un impegno e un patto fra generazioni ormai imprescindibile per garantire un futuro alla specie più impattante ed intollerante del pianeta, che non potrà sopravvivere senza tutte le altre.

Nordio 1

  Nordio 2     Nordio 3    Nordio 6

Nordio 4  Nordio 5