Contenuto principale

Venerdi 17 aprile ospiti ad Este due classi della scuola secondaria "Giovanni della Casa" di Borgo San Lorenzo (FI)

Hanno scelto Este come meta del loro viaggio di studio 44 alunni e le loro insegnanti attente e premurose di questa scuola toscana. Le due classi stanno portando avanti un progetto unitario di istituto che si chiama "Cittadini nel mondo", suddiviso in tre percorsi; il percorso destinato alle classi seconde, "Dal ben ti sta...al ben si sta", si articola intorno alla tematica del benessere, che è al centro di molte delle attività didattiche previste per le diverse discipline.
La scelta è quindi avvenuta fra i Comuni che hanno l'attività amministrativa più virtuosa e significativa per la sostenibilità e per il benessere dei propri cittadini. Este è stato scelto per i suoi numerosi lavori con le scuole e le tante inziative di partecipazione e di promozione di uno sviluppo equilibrato in città.
Il programma della loro visita è stato fitto di impegni, curati dall'Ufficio Ambiente che ancora una volta ha organizzato e gestito magistralmente, grazie anche alla collaborazione dell'Ufficio Cultura, alla preziosa opera divulgativa e culturale gratuita dell'Associazione Alicorno e all'ospitalità dell'Azienda SESA che ha offerto una visita guidata ai propri stabilimenti e alle serre adiacenti.
Il Sindaco Giancarlo Piva ha accolto le classi in sala consigliare dando loro il benvenuto ed illustrando le tante attività di tutela e promozione del territorio che l'amministrazione porta avanti, sotto lo sguardo attento dei ragazzi e delle insegnanti. Successivamente i ragazzi hanno potuto visitare la mostra dei lavori degli studenti delle 4 edizioni del festival delle scuole, esposti in Sala Magnifica.
La Storia della Città ha poi preso un significato profondo e coinvolgente grazie ai racconti delle guide di Alicorno che hanno guidato anche la visita alla Torre del Soccorso aperta in via eccezionale proprio per i nostri ospiti.
Accolti a pranzo presso la mensa della Scuola Primaria Sartori Borotto, subito dopo i ragazzi sono stati accompagnati in visita all'impianto SESA, illustrato nel suo funzionamento dalla guida della Azienda, sia attraverso dei filmati che anche con la visista seguendo il percorso fisico dei rifiuti, attraverso gli impianti e i vari macchinari di selezione e di traformazione. Da rifiuto a risorsa il percorso è poi continuato alle serre riscaldate con il biogas e alle centrali di teleriscaldamento che riscaldano parte della Città.
A ricordo della bella e formativa giornata trascorsa insieme, ad ogni bambino e alle insegnanti è stata donata una piantina cresciuta nella serra riscaldata dall'azione dei rifiuti.
Ci auguriamo che questa esperienza possa crescere dentro ai ragazzi ospiti dando vita a tanti germogli di bellezza e di equilibrio con il Creato.

Foto Ospiti