Contenuto principale

Rete e gas bassa padovana

ATEM PADOVA 3 – BASSA PADOVANA

La Direttiva Europea n. 98/30 CE recante norme comuni per il mercato interno del gas naturale, ha attuato l'emanazione del D.Lgs. n. 164 del 23/05/2000 (cd. Decreto Letta), con cui sono stabilite le regole per attuare la liberalizzazione del mercato interno nazionale del gas naturale.

A seguito di questo il Ministero dello Sviluppo Economico ha prima emanato il Decreto del 19.01.2011 per determinare in 177 il numero di ambiti territoriali ottimali (ATEM) nei quali suddividere il territorio nazionale, poi, con Decreto del 18.10.2011, ha individuato i Comuni appartenenti a ciascuno di detti ATEM.

Il Comune di Este appartiene all'ATEM Padova 3 – Bassa Padovana, insieme ai Comuni di: Agna, Anguillara Veneta, Arre, Arzergrande, Bagnoli di Sopra, Baone, Barbona, Boara Pisani, Bovolenta, Candiana, Carceri, Cartura, Casale di Scodosia, Castelbaldo, Codevigo, Conselve, Correzzola, Due Carrare, Granze, Maserà di Padova, Masi, Megliadino San Fidenzio, Megliadino San Vitale, Merlara, Monselice, Montagnana, Ospedaletto Euganeo, Pernumia, Piacenza d'Adige, Piove di Sacco, Ponso, Pontelongo, Pozzonovo, Saletto, San Pietro Viminiario, Santa Margherita d'Adige, Sant'Elena, Sant'Urbano, Solesino, Stanghella, Terrassa Padovana, Tribano, Urbana, Vescovana, Vighizzolo d'Este, Villa Estense, per un totale di 47 Comuni.


Il Comune di Este è stato individuato, da detti Enti, quale capofila dell'Atem Padova 3 con le funzioni sia di stazione appaltante per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale in forma associata sia di controparte del contratto di servizio per i 12 anni successivi all'aggiudicazione.

 

Uffici di Riferimento

Link Utili