Contenuto principale

Scienza in Piazza

Il progetto "Scienze in Piazza" realizzato negli anni con le scuola secondaria di primo e secondo grado è un percorso didattico per avvicinare i giovani alle scienze naturali facendo loro scoprire "ambienti e viventi" con la realizzazione di attività tecnico-pratiche attraverso lenti di ingrandimento ed obiettivi fotografici, uso di strumenti e materiali scientifici, coinvolgendo gli studenti in modo sperimentale, per far conoscere gli ambienti naturali del territorio locale e del loro "stato di salute".

Le aule vengono trasformate in laboratorio di microscopia e attrezzate con microscopi, stereoscopi e una rassegna di organismi vivi appartenenti ai gruppi Monere, Protisti, Funghi , Piante ed Animali di vario genere. Gli studenti imparano ad usare gli strumenti ottici e ad applicare il metodo scientifico per indagare come veri "scienziati" le forme di vita molto piccole.

Il percorso didattico si conclude a fine maggio di ogni anno con l'allestimento di una Mostra Interattiva di Microscopia dedicata alle forme di vita infinitesimamente piccole che il visitatore potrà osservare sotto le lenti di microscopi e stereoscopi.
Il percorso espositivo viene organizzato in postazioni corredate di strumenti ottici, campioni da microscopia, pannelli esplicativi commentato da "Guide" ovvero studenti che hanno seguito il corso di microscopia a scuola adeguatamente preparati, con il compito di illustrare alle scolaresche e ai visitatori le modalità di utilizzo dei microscopi e le caratteristiche dei campioni osservati.

Uffici di Riferimento