Contenuto principale

Barriere architettoniche L.R.V. 16/2007

Ufficio Competente

Ufficio Casa e assegnazione Alloggi  c/o sede municipale - Piazza Maggiore n.6 - primo piano (accessibilità: barriere architettoniche)
tel. 0429/617529 fax. 0429/600632
lunedì – mercoledì – venerdì 9,00 - 12,30
mercoledì 15,00 – 17,30

Descrizione

Per ottenere un contributo utile a realizzare interventi finalizzati al superamento/abbattimento delle barriere architettoniche, il cittadino privato può presentare una domanda. La domanda, in bollo, deve essere presentata al comune di residenza prima di avere effettuato gli interventi, pena la decadenza del beneficio. Gli interventi possibili e finanziabili sono i seguenti: Interventi su edifici e spazi aperti al pubblico, interventi su edifici privati, acquisto di ausili e/o attrezzature interni e/o esterni agli edifici atti a favorire l’accesso e la mobilità interna agli stessi ed adattamenti mezzi di locomozione privati. La presentazione della domanda ai sensi della Legge Regionale del Veneto 16/2007 non è incompatibile con quella della Legge 13/89.

Modalità di richiesta

Attraverso la presentazione di una domanda (modulo disponibile sul sito all'indirizzo istituzionale web, oppure ritirando il modulo cartaceo presso il contenitore espositivo situato presso l'ingresso del municipio o al Polisportello o all'Ufficio Casa ed assegnazione Alloggi o presso la Regione del Veneto Sezione non autosufficienza http://www.regione.veneto.it/web/sociale/eliminazione-barriere-architettoniche).


Modulistica

Attraverso la presentazione di una domanda (modulo disponibile sul sito all'indirizzo istituzionale web, oppure ritirando il modulo cartaceo presso il contenitore espositivo situato presso l'ingresso del municipio o al Polisportello o all'Ufficio Casa ed assegnazione Alloggi).


Documentazione da presentare

Modulo Barriere Architettoniche Legge Regionale del Veneto 16/2007 unitamente ai seguenti documenti: certificato medico originale in carta libera attestante le difficoltà motorie e/o sensoriali del disabile, eventuale certificazione attestante l'invalidità, preventivo di spesa intestato al richiedente del contributo per le opere che si intende realizzare, fotocopia del documento di identità e codice fiscale, eventuale verbale dell'assemblea condominiale o il benestare del proprietario. Per gli adattamenti ai mezzi di locomozione privati oltre alla documentazione sopra indicata, è necessario esibire patente di guida libretto del veicolo.




Termine finale

Il comune, sulla base dei fondi regionali loro assegnati, eventualmente integrati con fondi propri, provvede alla ripartizione dei contributi ai soggetti che ne hanno titolo.

Costi del servizio

Nessuno.

Normativa di riferimento

Legge Regionale del Veneto del Veneto 12 luglio 2007, n. 16 relativa a “Disposizioni generali in materia di eliminazione delle barriere architettoniche


Responsabile del procedimento

Responsabile del provvedimento

Provvedimento Espresso/Silenzio - Silenzio/Assenso - Rifiuto

Tutela amministrativa e giurisdizionale